Donatella Rettore, il genio oltre i problemi di salute - Roba da Donne

La conosciamo come una cantante grintosa, rock, anticonformista. Donatella Rettore è una guerriera e non solo sul palco. A marzo 2020 ha reso noto attraverso il suo profilo Twitter e Instagram di avere gravi problemi di salute: un tumore ha colpito la cantante, che dal suo letto d’ospedale ha twittato per informare i fan dell’intervento chirurgico a cui si è dovuta sottoporre.

Bene, ve lo dico – ha scritto – Tanto in mezzo alla bufera sarà solo un tuono in più. Mi hanno operato allo Iov, l’Istituto Oncologico di Vicenza. Ieri hanno avuto il risultato dell’esame istologico e non va bene. Debbono rioperare e in fretta. Ciao a tutti, vi voglio bene.

Nei suoi post, rigorosamente in capslock, su Twitter Donatella Rettore si è premurata di avere cura del marito, Claudio Rego, ma anche dei suoi cani: Orso, Lupo e Collins. L’operazione contro il cancro, particolarmente difficile perché la cantante è anche talassemica, è andata bene. Lei ci ha anche scherzato sul social network, spiegando che i medici (che ha ringraziato diffusamente) le hanno detto che per stavolta ha scampato il rischio di non essere più con noi. E naturalmente ha ringraziato i follower per le parole di incoraggiamento ricevute.

Ho sentito intorno a me tantissimo affetto e amore – ha scritto ancora – non credevo, siete stati meravigliosi. È stato spiazzante! Ma adesso, più di prima, abbiamo bisogno d’amore specialmente di darlo. Stiamo cambiando, eravamo al top per odio e cattiveria. Love&Peace.

Andrea Bocelli: "Ho avuto il coronavirus, ora dono il plasma"

Operarsi in piena crisi Covid-19 non è stato semplice per Rettore, come non è stato semplice per nessuno. Ma la cantante aveva un rischio in più e non da poco. Un rischio che si chiama talassemia. Donatella ha scoperto di avere l’anemia mediterranea a 29 anni e questa malattia la rende particolarmente sensibile dal punto di vista della salute: a rivelarlo è stata lei stessa a gennaio 2020, prima che esplodesse l’epidemia di coronavirus, in una puntata di Domenica In.

Devo stare attenta alle mie difese immunitarie – ha raccontato – Nel ’92 mi è successo di rischiare la vita: avevo spesso emorragie gastro-intestinali e renali. Me ne stavo andando, fui presa per i capelli. Da questa cosa la voglia di ricominciare a vivere è stata immediata.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire la carriera e la vita di Rettore.

Splendida splendente, Donatella Rettore oltre la talassemia e il cancro
Fonte: Instagram @ donatellarettore
Foto 1 di 10
Ingrandisci