logo
Galleria: Come sono andati i primi giorni da Leone Lucia Ferragni (critiche a parte)

Come sono andati i primi giorni da Leone Lucia Ferragni (critiche a parte)

Come sono andati i primi giorni di vita di Leone Lucia Ferragni? Le foto del piccolo hanno già riempito i profili social dei genitori, anche se non tutti sembrano apprezzare particolarmente la scelta...

Come sono andati i primi giorni da Leone Lucia Ferragni (critiche a parte)

Come sono andati i primi giorni da Leone Lucia Ferragni (critiche a parte)
Foto 1 di 24
x

A poco più di due mesi di vita Leone è già una star di Instagram. Ma, del resto, dovevamo aspettarcelo conoscendo i genitori. Forse non tutti faremmo lo stesso ma che c’è di male se sono la mamma e il papà a pubblicare sue foto?

Leone Lucia Ferragni, nato nella notte tra il 19 e il 20 marzo 2018 alla clinica Cedars-Sinai di Los Angeles, è in fondo il figlio di una delle fashion blogger più influenti del mondo, Chiara Ferragni appunto, e di Fedez, uno dei rapper più apprezzati dai giovani. Entrambi social-addicted, dalla nascita del loro primogenito non hanno fatto passare un giorno senza documentare tutto di lui, dalle poppate fino ai sonnellini, con l’entusiasmo tipico di chi è appena diventato genitore e vorrebbe mostrare il proprio capolavoro al mondo intero.

Anzi, a dire il vero l’intera gravidanza di Chiara è stata documentata via social, ecografie comprese, fino alla pausa forzata imposta all’influencer per problemi nelle ultime settimane prima del parto, inizialmente previsto per il 9 aprile e quindi avvenuto con tre settimane di anticipo sui tempi.

L’entusiasmo dei neo genitori, però, è giudicato da alcuni eccessivo, e in effetti non sono pochi i commenti (c’è chi addirittura arriva agli insulti) di chi lamenta una esagerata sovraesposizione mediatica del piccolo, un suo “sfruttamento” a livello commerciale (dato che in molte foto il bambino sfoggia griffe importanti), senza contare tutti i rischi – non pochi – legati alla pubblicazione delle foto di bambini.

A chi insulta Chiara e Fedez per le troppe foto postate su Instagram che espongono in modo esagerato il piccolo Leo, lei risponde definendo Leo come “la persona che dà più gioia alla mia vita” e giustamente aggiunge “per me, che ho sempre condiviso tutto, sarebbe impensabile non farlo con Leone”. Chiara giustifica perfettamente la sua scelta e se lei, la mamma del piccolo, decide di condividere sue foto chi siamo noi per impedirlo?

Nell’intervista al Corriere della Sera  Chiara racconta anche quanto sia difficile ma fondamentale per lei conciliare il lavoro e la famiglia. Ma per quanto le possa dispiacere lasciare il piccolo a qualcun altro, è convinta che nessuna donna dovrebbe rinunciare alla propria professione diventando mamma. Chiara porta Leone con sé in ufficio e dice di aver programmato, da qui a settembre, solo viaggi brevi così da non dover stare troppo distante da lui.

Come sta crescendo Leoncino tra meeting di lavoro, cene e coccole? Ecco le ultime foto postate dai neo genitori e le rivelazione di Chiara nella sua intervista.