logo
Galleria: Bambini linciati e impiccati e i 15 peggiori crimini del Ku Klux Klan

Bambini linciati e impiccati e i 15 peggiori crimini del Ku Klux Klan

Bambini linciati e impiccati e i 15 peggiori crimini del Ku Klux Klan
Foto 1 di 17
x

Washington, 8 agosto 1925: oltre 30.000 membri del Ku Klux Klan sfilano per la capitale statunitense. Razzisti e antisemiti disposti in file ordinate e incappucciati marciano per protestare non solo contro gli afroamericani, ma anche contro chi minava i valori familiari tradizionali, contro gli immigrati europei di fede cattolica e gli ebrei che avevano cercato in America una seconda casa dopo gli orrori della Prima Guerra Mondiale. Quasi cento anni dopo, l’eco nefasto di quell’odio non ha ancora smesso di risuonare, persino nella nostra illuminata Europa.

Per il Ku Klux Klan, organizzazione segreta nata proprio negli Stati Uniti a fine Ottocento, fu l’acme, il momento di massima visibilità. Forte di un seguito di 6 milioni di persone, non ebbe grossi problemi a ottenere il lasciapassare per la manifestazione. Persino il Washington Post ricorda ancora oggi come sulle stesse pagine, un secolo prima, non ci fu esattamente una levata di scudi contro quell’esercito traboccante di intolleranza. Nell’articolo dedicato alla marcia e pubblicato il giorno seguente le uniche critiche furono quelle rivolte alle scarse doti da marciatori degli incappucciati.

Il Ku Klux Klan non è morto e lo dimostrano i numeri. Negli ultimi anni i membri hanno ripreso a crescere, arrivando agli 8.000 – 12.000 stimati nel 2018. Dal 2017 il KKK, i suprematisti bianchi, i neonazisti e i gruppi di estrema destra sono in crescita, incoraggiati dall’elezione di Donald Trump. Lo stesso Presidente degli Stati Uniti esitò prima di condannare pubblicamente quanto accaduto a Charlottesville, in Virginia, nell’agosto 2017, durante la marcia dei suprematisti bianchi in cui perse la vita la 32enne Heather Heyer. La donna fu investita e uccisa da un militante di estrema destra perché voleva pacificamente manifestare il suo dissenso contro i razzisti.

Perché le donne bianche costrinsero le schiave nere a indossare il turbante

Perché le donne bianche costrinsero le schiave nere a indossare il turbante

Sfogliate la gallery per leggere tutti gli orrori compiuti dal Ku Klux Klan.