logo
Galleria: L’arte di strada è donna: 14 street artist da seguire

L’arte di strada è donna: 14 street artist da seguire

L'arte di strada è donna: 14 street artist da seguire
Foto 1 di 29
x

Il mondo della street art, come tanti altri settori lavorativi e artistici, è purtroppo dominato prettamente da uomini. Per una donna inserirsi in questa categoria è molto difficile e per chi non si accontenta di essere “solo” una street artist qualunque, l’impresa è ancora più ardua. Essere riconosciuta a livello mondiale, essere influente per il pubblico, essere rispettata dai colleghi ed essere paragonata al grande Bansky sembra ancora nel 2018 un privilegio riservato solo a tantissimi uomini e pochissime donne.

Fortunatamente però, queste street artist donne, seppur poche, sono ben attive e combattive. Attraverso le loro gigantesche opere d’arte, che colorano i muri delle più grandi città (e non solo) del mondo, combattono per l’uguaglianza di genere, che riguarda non solo i grandi temi politici ma anche e soprattutto l’ambito lavorativo.

Noi abbiamo individuato 14 donne protagoniste della street art del 21esimo secolo, alcune più note, altre meno, ma tutte con un grande talento e tanta voglia di comunicare attraverso la propria creatività. Ne abbiamo scelte 14 ma siamo sicuri che nel mondo ce ne sono molte di più, tutte con la stessa voglia di trasmettere emozioni e idee.

Bansky, nuovo murale dedicato alla pittrice curda Zehra Dogan

Bansky, nuovo murale dedicato alla pittrice curda Zehra Dogan

Scopriamo i loro lavori, commentiamoli e apprezziamoli, conosciamo le loro storie affinché anche le donne possano avere le stesse possibilità di uno street artist uomo d’avere il successo che meritano.

Ritratti, disegni, colori, forme e linee: la street art femminile parla senza dire nemmeno una parola.