logo
Stai leggendo: I conigli possono trasmettere la toxoplasmosi?
Veterinario

I conigli possono trasmettere la toxoplasmosi?

Gioia Bischeri

chiede:

Salve Dottore, ho due conigli, un maschio e una femmina, e ho scoperto da poco di essere incinta. C’è il rischio che i conigli mi trasmettano la toxoplasmosi? C’è qualcosa che posso fare per evitare tutti i rischi? Non voglio separarmi dai miei animali!

Non c’è nessun motivo perché lei debba separasi dai suoi animali. Il coniglio da compagnia non può in alcun modo trasmettere la toxoplasmosi. Quasi tutti gli animali da compagnia possono ammalarsi di toxoplasmosi, compreso il coniglio, ma l’unico che può trasmetterla all’uomo è il gatto. Tranquillizzo le mamme in attesa che convivono con i gatti: il gatto di casa, se non mangia carne cruda, non può ammalarsi di toxoplasmosi e quindi non rappresenta un potenziale pericolo. In tutti i casi, se si adottano alcune precauzioni, contrarre questa malattia dal proprio gatto è un’ipotesi abbastanza remota.

Rispetto anche ad altre patologie trasmissibili (zoonosi), il coniglio da compagnia non rappresenta un pericolo particolare per la gravidanza. Semplicemente sarà opportuno, e questo vale per tutti gli animali di casa, adottare le normali norme igieniche.

Si goda la sua gravidanza e anche i suoi animali.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento