Gli uomini ci preferiscono struccate! - Roba da Donne

Gli Uomini Preferiscono le... Donne Struccate. Una Ricerca Svela il Perché!

Amiche, anche voi come tutte noi avete trascorso pomeriggi alla ricerca del trucco perfetto prima di uscire con le amiche per far colpo su qualche uomo attraente? Ecco, anche voi, come tutte noi, avete sempre sbagliato. Il motivo? Lo spiega la scienza...

Anni e anni trascorsi in profumeria, a sfogliare riviste per carpire le tendenze all’ultimo strillo della moda, ore davanti allo specchio a esercitarci per non uscire truccate come clown ma come delle dive e, qualche volta, per essere sicure, qualche minuto l’abbiamo persino trascorso davanti ai tutorial di YouTube. Tutto per essere al top nelle uscite con le amiche, in discoteca, nel locale più in voga della città: sai mai che qualche bel ragazzo ci noti…

L’abbiamo fatto tutte, tranquille, nessuna esclusa. Ma, a quanto pare, abbiamo sempre sbagliato. Tutte. Lo afferma uno studio pubblicato da Royal Society Open Science che ha concluso come gli uomini siano attratti dai visi acqua e sapone, ossia dalla semplicità del volto. Un’attrazione che avrebbe le sue origini nella tendenza del cervello a decodificare stimoli poco complessi (ecco, qui ci verrebbero tante, tante battute, ma saremmo poco carine, quindi amiche le lasciamo a voi).

Un viso ‘pulito’ – conferma il prof. Julien Renoult in un’intervista a Medical Daily – consente al cervello di essere decodificato in modo più efficiente, ossia con l’utilizzo di pochi neuroni. Per ‘viso pulito’ intendiamo un volto che in genere presenta una pelle liscia, lineamenti dolci e poche rughe.

In pratica non solo ci vogliono struccate, ma pure perfette. Proseguiamo tuttavia con lo studio cercando di non divagare. La ricerca – condotta da un team di ricercatori del National Center for Scientific Research di Parigi – ha coinvolto 169 uomini fermati per le strade di Montpellier per chiedere loro un’opinione sui volti di 168 donne di età compresa fra i 18 e i 26 anni (pelle liscia? Poche rughe? Tra i 18 e i 26 anni?! Ma va?), una raccolta di fotografie scattate tra il 2010 e il 2011 con le immagini ritoccate in modo che lo sfondo risultasse nero e collo e capelli sfumati.

Dalle risposte dei 169 prodi volontari alla domanda “Qual è secondo te il viso più attraente?”, i ricercatori hanno creato un algoritmo che identifica i tratti ritenuti più attraenti dagli uomini di cui sopra. Come anticipato, i visi prediletti sono quelli “semplici e dolci”. Vale a dire, secondo gli studiosi, quelli che lanciano stimoli che il cervello maschile riesce a interpretare facilmente e rapidamente. Un po’ come fossero delle figure geometriche semplici, più apprezzate solitamente di quelle complesse, o delle immagini chiare e immediate che consentono di comprendere immediatamente il messaggio (leggi: emoticon).

Lo studio, che a noi potrebbe sembrare finito qua – con tutti i dubbi che ci lascia – in realtà nel mondo scientifico si prepara a generare qualche scossone. Una teoria come quella qui proposta, infatti, scardinerebbe in un sol colpo molte altre teorie che considererebbero invece l’idea di bellezza e la tendenza a scegliere una partner anziché un’altra come un risultato istintivo della selezione naturale già postulata da Darwin un paio di secoli fa.

Il Medical Daily, per esempio, scrive che:

I volti semplici e giovanili vengono interpretati come segnali di propensione alla fertilità. I tratti che abbiamo individuato – conclude Renoult – lasciano spazio all’integrazione con altri fattori biologici, culturali e individuali che possono influenzare la scelta di una partner.

Insomma, caro prof. Renoult, anche tu – in quanto uomo – conosci benissimo l’arte del salvataggio in corner. Non vogliamo addentrarci in questioni scientifiche, ma in effetti, almeno qui in redazione, una lancia a favore dello studio dobbiamo spezzarla: la maggior parte dei nostri partner afferma di preferirci “struccate” o “poco truccate”, quando non addirittura “acqua e sapone” ché tanto “sei bellissima lo stesso, amore”. Ma allora perché incollano lo sguardo tipo Bostik alle star col contouring fatto ad arte o alle bellone con rossetto della tinta del fuoco e uno smokey che probabilmente ci richiederebbe ore? Misteri della scienza. Ora che la scienza ha gettato il sasso, però, pretendiamo che non ritiri la mano. Non siete d’accordo?

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 5 Aprile 2016

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...