logo
Stai leggendo: Questo Piccolo Dettaglio sulle Principesse Disney vi Sarà Sicuramente Sfuggito!

Questo Piccolo Dettaglio sulle Principesse Disney vi Sarà Sicuramente Sfuggito!

Belle, dolci e canterine. Stiamo parlando delle Principesse Disney! Se pensate di sapere tutto di loro, probabilmente vi sbagliate. Perché questo piccolo dettaglio vi è probabilmente sfuggito e una volta scoperto, vi farà riflettere!
Fonte: Web
Fonte: Web

Ci hanno fatto sognare con le loro avventure, i loro amori e e i loro abiti. Sapevamo a memoria le loro canzoni, che ancora oggi canticchiamo (ammettiamolo!). Stiamo parlando delle principesse Disney! Se siete convinte di essere delle esperte del settore, però, vi sbagliate. C’è un piccolo e all’apparenza insignificante dettaglio che con molta probabilità non avete mai notato. Si tratta, invece, di un particolare, che una volta scoperto non vi lascerà assolutamente indifferenti. Anzi, forse addirittura alcune ne saranno infastidite.

Siamo sempre state abituate a vedere le nostre amate principesse come delle donne totalmente perfette e senza nessun capello fuori posta, ma se fossero diverse come sarebbero? Questo video ci mostra le nostre eroine alle prese con la vita di tutti i giorni:

In realtà, la questione non dovrebbe stupirci, dato che i film d’animazione targati Disney sono stati da sempre sotto i riflettori a causa di veri o presunti messaggi subliminali e significati nascosti. Ma procediamo con ordine. Cosa hanno in comune Cenerentola, Belle e Tiana?

Fonte: Buzzfeed.com
Fonte: Buzzfeed.com

Le tre ragazze in abito da sera indossano lunghi guanti che coprono braccia e mani. Tuttavia, non è l’unico elemento che le nostre eroine hanno in comune. Tutte e tre non sono di sangue reale, ma acquisiscono il titolo sposando un principe. Cenerentola è nobile, ma i suoi genitori non sono sovrani di un regno, Belle è la figlia di un inventore un po’ pazzerello, che finisce per sposare il principe che per colpa della sua arroganza era stato trasformato in Bestia, ma che con la ragazza riscopre la gentilezza. Mentre Tiana è addirittura figlia di un’umile sarta, che dopo varie vicissitudini si innamora del principe Naveen di Maldonia, trasformato da un potente stregone in un ranocchio.

Pensiamo, invece, ad altre principesse Disney: Ariel, Raperonzolo e Aurora, più conosciuta come la Bella Addormentata nel Bosco. La prima è la celebre sirenetta figlia del Re Tritone, che rinuncia alla sua serena vita sotto il mare per amore e per spirito d’avventura, Rapunzel è una sfortunata principessa chiusa in una torre a causa del potere dei suoi straordinari capelli, mentre Aurora è l’unica e amata figlia del Re Stefano e della Regina Leah che cade in un sonno profondo, in attesa del bacio che la risveglierà.

Fonte: Web
Fonte: Buzzfeed.com

Le tre principesse, a differenza delle loro “colleghe” sono di sangue blu, essendo discendenti di famiglie reali. E soprattutto non portano i guanti. Anche quando sono vestite con i loro elegantissimi abiti principeschi, mostrano le mani e le dita affusolate.

Si tratta di un caso? Una coincidenza? Non lo sappiamo con sicurezza, ma ammettiamo che questa “scoperta” può farci riflettere. Non è possibile che si tratti solo di una pura combinazione che le ragazze provenienti da famiglie reali, figlie di re, abbiano le mani scoperte, mentre le principesse “acquisite”, che ottengono il titolo grazie ad un matrimonio portino tutte lunghi guanti coprenti?

Nell’universo Disney gli esempi sono ancora tanti: pensiamo a Jasmine, la bella figlia del Sultano, a Elsa, la primogenita della famiglia reale di Arendelle, a Merida, figlia del re Fergus e infine a Pocahontas, una principessa Algonquin, figlia del capo Powhatan. Tutte mostrano le loro belle mani e vantano una discendenza regale.

Fonte: Web
Fonte: Web

Dunque, alcune di voi potrebbero obiettare: “E per quanto riguarda Mulan?“. In effetti, la nostra eroina non è figlia di re e non sposa nemmeno un principe. La guerriera cinese che si traveste da uomo per combattere al posto del padre anziano e malato e, così facendo, salva la Cina dall’esercito Unno, non ha sangue reale nelle vene. Tuttavia, è l’unica protagonista ad aver guadagnato il titolo per i suoi atti eroici e non per ereditarietà o matrimonio.

Siamo sicure che non avevate mai pensato questo piccolo dettaglio, tuttavia adesso è probabile che guarderete non solo le care principesse, ma anche i film d’animazione targati Disney sotto una luce ben diversa.

Rating: 2.0/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...