logo
Stai leggendo: Nick Vujicic, l’incredibile storia di un uomo coraggioso e della sua splendida famiglia

Nick Vujicic, l'incredibile storia di un uomo coraggioso e della sua splendida famiglia

Nick Vujicic è un predicatore e coach motivazionale australiano nato senza gambe, né braccia amatissimo dal web. Dopo la gioia del suo matrimonio e del primo figlio, Nick è diventato padre per la seconda volta. E la Rete gioisce per lui e per la sua storia di coraggio, che insegna dove può arrivare la forza di volontà e che... la vita vale sempre la pena di essere vissuta.
Fonte: facebook/Kanae Vujicic

Aggiornamento di dicembre 2017

È passato un anno dall’ultima volta che abbiamo parlato di Nick Vujicic, predicatore e speaker motivazionale australiano che ha trasformato la sua disabilità nel suo vero e proprio punto di forza. L’uomo è infatti nato senza braccia e gambe ma tale condizione non lo ha mai fermato dal vivere la sua vita appieno: nel 2012 ha infatti sposato  Kanae Miyahara dalla quale ha avuto due bambini, il piccolo Kiyoshi James e il secondogenito Dejan. Ora, nel 2017, Nick continua imperterrito la sua carriera di speaker attraverso i social che gestisce: il suo profilo Instagram è infatti diventato un tempio di positività che impiega per condividere con i suoi utenti messaggi e frasi d’ottismo.

Attualmente Nick ha in pubblicazione per il prossimo febbraio 2018 un nuovo libro dal titolo Be the hands and feet (letteralmente, Sii le tue mani e i tuoi piedi), l’ottavo di una lunga lista di scritti pubblicati fin dal 2010. Ma la lieta novità è un’altra: Kanae Vujicic è infatti incinta di altre due gemelle. A dare tale notizia è stata la stessa donna, molto attiva anch’essa sulla sua pagina Facebook in cui narra, giorno dopo giorno, della sua gravidanza e di come la sua vita sia cambiata – in meglio – grazie a Nick e ai suoi figli.

La nostra vita non è fatta da un percorso sempre lineare e regolare, è piena di capovolgimenti e curve taglienti, alcune curve a “U”, altre invece potrebbe essere ancora in costruzione. […] Goditi il presente anche se ti trovi davanti a un segnale di STOP e trova qualcosa per cui essere felice, […] qualcuno con cui sorridere.

Ha scritto Kanae in uno dei suoi molteplici post sul social mostrando una tenera foto con il marito. Dal canto nostro, non potremmo essere più felici per questa speciale famiglia.

Articolo originale – 03/08/2015

Photo: Nicoletta Daskalakis/Nick Vujicic Facebook
Photo: Nicoletta Daskalakis/Nick Vujicic Facebook

Ci sono storie di persone incredibili, che sanno dimostrare una forza di volontà, una determinazione, un coraggio davanti ai quali si può solo restare meravigliati e inchinarsi. Uomini e donne che non si lasciano abbattere dalle avversità, ma reagiscono con dignità e fiducia nel futuro. Ci sono storie che vale la pena raccontare, come quella di Nick Vujicic, predicatore evangelico australiano (nonché speaker motivazionale).

Nato senza né gambe, né braccia, a causa della tetramelia, una grave malattia congenita, Nick può camminare e svolgere le varie attività quotidiane solo grazie a un piccolo moncherino sul lato sinistro del busto, che lui chiama affettuosamente “la mia zampa di gallina”. Nonostante questa gravissima forma di disabilità, Nick ha saputo fare della sua tragedia un punto di forza e un esempio per tutti. Ma non solo. Nick non si è fatto portare via la sua vita dalla disperazione ma, con una forza di volontà e una capacità di accettazione degne di tutta l’ammirazione possibile, ha preso in mano la sua esistenza e ne ha fatto un capolavoro. Il merito è anche della sua bellissima moglie, sposata nel 2012, e con la quale nel 2013 ha dato alla luce il piccolo Kiyoshi James Vujicic. E ora… per Kiyoshi è arrivato anche un fratellino.

Aggiornamento di agosto 2016

Ne avevamo parlato a metà 2015, quando Nick aveva pubblicato il bellissimo servizio fotografico della fotografa Nicoletta Daskalakis che lo ritrae con la moglie incinta e il figlioletto.

Photo: Nicoletta Daskalakis/Nick Vujicic Facebook
Photo: Nicoletta Daskalakis/Nick Vujicic Facebook

Allora Vujicic aveva annunciato che a breve sarebbe nuovamente diventato padre. Il predicatore, quindi, aveva pubblicato un post sulla pagina del proprio profilo Facebook per condividere l’emozione con i propri fan:

Ringrazio la fotografa Nicoletta Daskalakis. Volevo condividere con voi la gioia della nostra famiglia: siamo al settimo cielo perché stiamo aspettando l’arrivo di Dejan.

Bene, il 7 agosto 2015, è nato Dejan Levi, il secondogenito di questa incredibile famiglia, seguitissima sui social e motivo di ispirazione e forza per tantissime persone.

Nick Vujicic, storia di un uomo coraggioso e della sua splendida famiglia… in crescita
Photo: Nick Vujicic Facebook

Probabilmente molti di voi avranno già avuto modo di conoscere la storia di Nick Vujicic grazie a questo video virale – qui nella versione con i sottotitoli italiani postata, tra gli altri, da Mary Cucchiara su YouTube -, che è stato a più riprese condiviso dal popolo della rete, dove Nick, autore di molti libri e coach motivazionale che gira il mondo raccontando la sua storia, ci dà una lezione magistrale sull’importanza di accettarsi e sulla forza, vera e concreta, della volontà. La stessa che gli ha permesso di costruire la sua vita professionale e con la sua famiglia.

Non è un caso che questo discorso sia stato condiviso in tutto il mondo, raggiungendo milioni e milioni di utenti ed emozionando gli internauti di ogni età.

Ma anche le parole del padre di Nick valgono la pena di essere ascoltate:

Fonte: Web
Fonte: Web

Ovviamente Nick non ha avuto una vita facile. In particolare da bambino ha sofferto di depressione e, vittima di bullismo, è arrivato a meditare il suicidio ancora molto piccolo. Ma poi c’è stato l’incontro con la fede che gli ha chiarito la sua strada e il suo “dono” nei confronti del mondo: la possibilità di diventare un esempio per i ragazzi e per le persone in difficoltà in tutto il mondo.
Nick ha difficoltà a compiere dei gesti quotidiani che per tutte noi possono risultare banali – come prendere in braccio il suo bambino (nella foto, Kiyoshi neonato), ma non si è mai lasciato demotivare da tutto questo. Anzi: è partito proprio dalla sua disabilità per guardare al futuro con speranza.

E sul web Nick ha trovato tantissimi sostenitori che hanno accolto con grande entusiasmo questa nuova gravidanza e che da sempre condividono i suoi discorsi, partecipando ai suoi seminari. Molti di questi fan sono dei fedeli che lo seguono come predicatore, ma non mancano le persone che abbracciano anche altre religioni e che sono affascinate dalla forza di volontà di questo speaker motivazionale.

Lo stesso Boris Vujicic, padre di Nick, ha dichiarato che crescere Nick è stato una vera e propria lotta e che mai avrebbe potuto immaginato come suo figlio avrebbe poi trasformato la sua vita e quella di migliaia di persone, usando la pesante disabilità per aiutare il prossimo. Ma, soprattutto, Boris, non avrebbe mai immaginato, di poter vedere suo figlio sposato e di diventare nonno di due bellissimi bambini. E invece…
A riprova che la forza di volontà e l’amore possono tutto.

Photo: Nick Vujicic Facebook
Photo: Nick Vujicic Facebook

Una cosa che dovremmo ricordarci! E, se non l’avete fatto, guardate questo video: ne vale la pena!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...