logo
Stai leggendo: WhatsApp: tutta la verità sulla terza spunta. Si tratta di bufala?

WhatsApp: tutta la verità sulla terza spunta. Si tratta di bufala?

Da giorni gira la notizia di una nuova terza spunta di WhatsApp che informerebbe di quanto il messaggio è stato non solo visualizzato ma anche letto. Insomma un affronto alla privacy davvero molto forte. Eppure... questa notizia a noi puzza di bruciato. Ma sarà tutto vero?! Ecco cosa abbiamo scoperto.
(foto:Web)
(foto:Web)
Questo contenuto fa parte della rubrica “Desperate Geeks”

Gira da qualche giorno la notizia, ripresa anche da alcuni giornali italiani storici, secondo la quale WhatsApp sarebbe pronta ad introdurre la terza spunta che farebbe capire quando il destinatario ha letto il messaggio.
Le fonti della notizia però sono ancora incerte e fa pensare che nessun sito specializzato o quotidiano nel resto del mondo ne abbia parlato.
Solo dalla Spagna abbiamo qualche informazione, anzi, probabile che la notizia parta proprio da una news agency di Madrid.

WhatsApp in realtà avrebbe semplicemente rilasciato la versione beta del programma, ma della notificazione di lettura del messaggio nemmeno l’ombra.
L’unica testimonianza sarebbe quella di alcuni utenti che hanno improvvisamente trovato la funzione sul proprio smartphone.
Ma sarà vero?
O è stata una notizia creata a tavolino per mettere ansia agli utenti, sempre più preoccupati per la loro privacy.

WhatsApp non ha rilasciato nessun comunicato.
Nessun media americano inoltre si è interessato a questa novità e, scavando un po’ più a fondo della semplice superficiale notizia, possiamo capire che queste informazioni hanno davvero tutta l’aria di essere semplicemente manipolazioni mediatiche senza fondamenta.
A testimoniare questa nuova terza spunta solo uno screenshot che sta girando su twitter, ma che potrebbe tranquillamente essere un’immagine modificata con Photoshop.
Al giorno d’oggi dobbiamo avere doppi occhi per capire cosa è reale e cosa no.

(Nella foto infatti si nota come solo nell’ultimo messaggio appaia la terza spunta mentre nei due precedenti, comunque sia letti, no)

Insomma, state tranquille. Per ora la privacy è in salvo, o meglio non peggiora rispetto ad adesso. (E per chi vuole, esiste sempre l’opzione di nascondere l’orario del proprio accesso. Quella è realtà, la conoscete tutte vero?! In ogni caso, vi spieghiamo come fare cliccando qui!)

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...