Sarà la crisi che spinge a reinventarsi per trovare un lavoro con cui mantenersi. Sarà il genio dei giovani d’oggi. Sta di fatto che giorno dopo giorno il web viene  invaso da mode insolite. Mode insolite che menti geniali sanno trasformare in lavori molto fruttuosi. D’altronde l’appetito vien mangiando, pure i soldi!

L’idea geniale di Diva, lo pseudonimo di Park Seo-yen, una giovane trentaquattrenne sudcoreana, le ha permesso di lasciare il suo lavoro come consulente per diventare una delle neo ragazze più ricche del web. L’idea è semplice: farsi riprendere in streaming web mentre si inghiottono quantità abnormi di cibo sotto l’occhio vigile di migliaia di spettatori.

Addio alla dieta! Anche se l’esile Diva non sembra avere il problema dei chili di troppo, il suo fisico deve sopportare quantità di cibo dalle sproporzionate dimensioni:si va da due pizze medie, trenta uova fritte ed una scatola di chele di granchio, fino a 5 confezioni di spaghetti istantanei. E non è finita! I suoi pranzi assomigliano infatti a quelli dei classici banchetti matrimoniali. Mangiare per tre ore di fila permette infatti a Diva di guadagnare quasi 7000 euro al mese grazie ai “regali” offerti dai suoi visitatori. Questi doni sono dei “palloncini virtuali”, monetine dal valore di cinque centesimi che possono essere tramutate in moneta reale.

Idea folle? Di sicuro. Ma la giovane Diva non ha l’esclusiva. Lei ha solo trasformato una insolita follia del web in un lavoro assai remunerativo. Questa bizzarria è infatti nata sul web col nome di Mok-bang, ovvero uno spettacolo-cena che attira oltre 3500 utenti. Ogni sera appena ritornati a casa, migliaia di utenti si connettono a Afreeca TV per guardare i loro idoli del cibo.

Addio donne poco vestite, il nuovo voyeurismo è solamente gastronomico! Le cifre parlano chiaro, in Corea del Sud il Mok-bang è già una moda che vede coinvolto il 32,7 percento della popolazione.

fonte: web

Secondo Diva il successo del Mok-bang è facile da spiegare: “La solitudine è infatti un fattore fondamentale, che spinge a trasmettere soprattutto chi vive da solo, in modo da poter comunicare con migliaia di persone. La gente gode del piacere di guardarmi quando la loro corporatura non gli permette di mangiare così tanto o sono a dieta.

Lo streaming non è mai stato così appetitoso!

 

Articolo originale pubblicato il 4 Febbraio 2014

La discussione continua nel gruppo privato!