La nostra vita è come la tavolozza di un pittore, piena di colori, ogni colore ha il suo significato.

Scopriamo insieme il loro significato psicologico e anche qualche piccola curiosità sui segni zodiacali che li rappresentano. In questa prima parte prenderemo in esame i colori caldi. come la stagione che sta per arrivare!

I colori nella vita hanno sempre dei significati molto importanti, per esempio il colore degli abiti che si indossano determinano lo stato di umore che si ha, oppure si può capire alcuni aspetti della persona conoscendo per esempio il suo colore preferito, in psicologia vengono attuati dei test per capire la personalità della persona.

Qual è il significato dei colori?

Cosa può indurre una persona a preferire un colore anzichè un altro?

Il colore più affine ai propri gusti o quello più lontano possono svelarti diversi aspetti del tuo carattere.

È chiaro che anche la moda ha una certa importanza nel farci scegliere alcuni colori, non siamo così liberi di scegliere come vogliamo, spesso i nostri gusti vengono abilmente  pilotati.  Ogni colore, che sia primario o secondario, suscita e rappresenta un’emozione, uno stato d’animo e può essere legato ad un particolare evento. L’esperienza del colore è soggettiva e può rimandare alla cultura di appartenenza che suggerisce le personali percezioni su un determinato colore. Per esempio il giallo suscita qualcosa che irradia, come la luce del sole, mentre il blu qualcosa che racchiude, come l’universo. Il rosso sembra invece in movimento ma su se stesso, come il fuoco o il sangue. Nella cromoterapia i colori sono associati alla persona per innalzare o modificare una sua caratteristica o una personale vibrazione del suo essere. Nei differenti contesti socio-culturali i colori afferiscono a diversi significati ed occasioni in cui vengono utilizzati. Il bianco ad esempio può essere associato alla purezza ma anche alla morte; il rosa che in origine in molte culture era legato alla sfera maschile poiché derivato dal rosso, colore che rimanda alla forza, è stato successivamente associato alla femminilità, come lo è stato il celeste per gli uomini, per motivi commerciali di marketing e vendita di prodotti. I colori, comunque ci trasmettono effetti psicologici ed emotivi.

Cerchiamo di analizzarli insieme.

colori caldifreddi

Questa immagine rappresenta in modo chiaro come vengono suddivisi i colori, senza addentrarci troppo in dettagli tecnici, facciamo una suddivisione fra colori caldi e colori freddi

I colori caldi sono: il rosso, l’arancione e il giallo (con tutte le varianti e sfumature)

I colori caldi eccitano, suscitano gioia, forza, potenza, attività, passione.

Nell’ambiente che ci circonda ritroviamo le stesse analogie: il sangue è rosso e caldo, la fiamma gialla, il sole arancione e tutti ugualmente “caldi”. L’acqua, le piante, sono al contrario caratterizzati da colori freddi e dunque rilassanti. Se entriamo in una stanza colorata di giallo avremo una sensazione più gioiosa e vivificante di una blu o verde, che ispirano invece tranquillità.

 

Rosso

Il colore di Marte e del sogno zodiacale dell’Ariete; infonde ardore, calore, forza e combattività

Colore della passione, dell’amore. In psicologia simboleggia calore, l’alimentazione ed è molto stimolante. Per molti un colore troppo aggressivo. Simbolizza anche il pericolo, il sangue, il fuoco e la violenza. Il Rosso è il primo colore dell’arcobaleno che i neonati imparano a riconoscere, il primo a cui tutti i popoli hanno dato un nome. Nell’arte paleocristiana rappresentava in concomitanza con il nero il demonio rosso Lucifero.

Il colore Rosso è simbolo del sangue e dell’energia vitale sia mentale che fisica. L’uso di questo colore aiuta a combattere le energie passive infondendo una straordinaria forza sia psichica e che motoria. Abbinato al primo Chackra, il colore Rosso simboleggia l’estroversione e la forza di volontà. Influendo sul battito cardiaco e sulla pressione sangiugna stimola il nostro corpo accelerando i ritmi vitali. Il Rosso è quindi sinonimo di forte passionalità, di grande personalità e di fiducia in se stessi. Inoltre, il colore Rosso stimola la creatività e aumenta le capacità di autoconservazione.

Chi preferisce il colore Rosso ha voglia di vincere e brama a posti di potere. E’ una persona con grande energia che ama agire e mettersi sempre in competizione con il prossimo e, soprattutto, con se stesso. Ha un carattere audace e desidera sempre colpire l’attenzione degli altri. I maggiori difetti di chi predilige il colore Rosso sono la presunzione, l’irascibilità e l’irrequietezza.

Chi rifugge dal colore Rosso è una persona irrequieta, spesso incapace di affrontare le difficoltà che la vita gli presenta. Quasi sempre defilato preferisce mandare avanti gli altri rimanendo così dietro le quinte senza il desiderio di essere protagonista. Prevalentemente stabile nelle scelte quotidiane tende spesso a intraprendere strade già battute e sicure invece di tentare l’avventura prendendo altri percorsi. Odia l’espansività altrui rifugiandosi così nella sua perenne introversione.

 

Arancio

 

Il colore arancione, come il giallo è associato al segno del Leone. Le parole chiave del colore arancione sono: energia, allegria, felicità, attrazione, creatività.

Per gli orientali stimola la concentrazione mentale, tanto è vero che i monaci buddisti indossano una tunica di questo colore. Per noi è il simbolo della salute, ma anche della lussuria.

E’ il Colore dell’accoglienza e dell’ospitalità è percepito come un colore vibrante ed è molto in voga per i siti web poiché simboleggia attenzione, ricerca e studio. Simbolizza inoltre la fiamma, il fuoco, la lussuria.

Il colore Arancione è simbolo di armonia interiore, di creatività artistica e sessuale, di fiducia in se stessi e negli altri. Nello spettro luminoso si colloca tra il colore Rosso e il colore Giallo ed è abbianto al secondo Chackra. L’Arancione inoltre simboleggia la comprensione, la saggezza, l’equilibrio e l’ambizione. Questo colore, spesso associato alla salute del nostro corpo, agisce sulla nostra vitalità e su tutto quello che concerne l’assorbimento di ciò che si mangia. Libera inoltre da sintomi depressivi aumentando la capacità di reagire alle avversità della vita in modo repentino ed efficace. Simbolo per eccellenza di fertilità, il colore Arancione stimola la circolazione del sangue e da vitalità agli organi sessuali, sia maschili che femminili, favorendo la fecondità.

Giallo

Il colore del Sole e del sogno zodiacale del Leone.

Esistono delle riserve nei confronti di questo colore. Per taluni è il simbolo del Sole, il colore dell’oro che simboleggia la conoscenza e quindi infonde energia e vigore. È positivo per i Leoni. Secondo altri, invece, è il colore dello zolfo e pertanto del diavolo. Sembra che Giuda fosse vestito di giallo durante l’ultima cena, per tale motivo la credenza popolare lo ritiene il colore della falsità e del tradimento.

Il colore del Sole simboleggia l’allegria, la felicità, la crescita e l’oro. Può anche simboleggiare disonestà, codardia, tradimento, gelosia, falsità, malattia e azzardo. Suscitando una sensazione d’espansione e spingendo al movimento, il giallo corrisponde ad una condizione di libertà e autosviluppo.

Abbinato al terzo Chackra il colore Giallo è simbolo della luce del sole ma anche della conoscenza e dell’energia, sia dell’intelletto che nervosa. Il colore Giallo ha la capacità di regolare la frequenza del battito cardiaco e la pressione arteriosa. Inoltre il Giallo agisce sul sistema digestivo e su quello epatico ma anche sulla vescica e la milza. I colori di tonalità gialla agiscono su diversi aspetti della nostra personalità e attitudini: generalmente infatti favoriscono l’estroversione e la capacità di concentrazione.

Nel prossimo articolo parleremo dei colori freddi il verde, il blu, l’indaco e il violetto e dei non colori o colori neutri come il bianco il nero.

 

 

Articolo originale pubblicato il 13 Giugno 2013

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!