logo
Stai leggendo: 12 idee per il ponte dell’Immacolata 2018

12 idee per il ponte dell'Immacolata 2018

Che si scelga di stare a casa o di partire per una due giorni di relax o di avventura, le idee per trascorrere il ponte dell'Immacolata 2018 non mancano di certo.
idee ponte immacolata 2018

La tradizione vuole che l’8 dicembre sia il giorno per addobbare l’albero di Natale, preparare il presepe e, in generale, decorare la casa con suppellettili dedicate alla festività del 25.

In realtà, però, a dispetto di quanti tengono fede all’usanza dedicando la giornata proprio a tale occupazione, molte sono anche le persone che scelgono di trascorrere il giorno dell’Immacolata concedendosi una fugace gita fuori porta o qualche ora di totale relax. Nel 2018, inoltre, l’8 dicembre cadrà di sabato, concedendo così a chi solitamente lavora il sabato un inaspettato e piacevolissimo ponte da passare in tantissimi modi diversi.

Le idee per festeggiare il ponte dell’Immacolata, infatti, non mancano di certo, sia che si scelga di restare tra le mura domestiche che si preferisca una due giorni “avventurosa”.

Se siete in cerca di ispirazione per questo 8 dicembre, ecco alcuni suggerimenti per trascorrere al meglio la giornata.

Ponte dell’Immacolata: cosa fare se si resta a casa

idee ponte immacolata 2018
Fonte: web

Cominciamo a consigliare alcune idee ai più “casalinghi” di voi: ammesso e non concesso che vogliate passare la due giorni di riposo girando per casa in pigiama e con i calzini antiscivolo, in realtà molte sono le occupazioni con cui tenervi impegnati anche se decidete di non andare fuori città.

Oltre al classico addobbo dell’albero e della casa, infatti, potreste pensare di fabbricare dei piccoli pensieri da scambiare con gli amici il giorno di Natale: qualche oggetto realizzato con la tecnica del découpage, delle candele profumate fai da te, saranno tutti regalini originali e unici, sicuramente apprezzati da chi vi vuole bene.

Potreste però approfittarne anche per organizzare una serata fra amici, con una buona bottiglia di vino e qualche gioco, perché in fondo, si sa, tutti noi conserviamo una parte infantile! Per coinvolgere i bambini, invece, potreste insegnare loro qualche canzoncina di Natale, o farvi aiutare nella realizzazione del presepe.

Un altro lavoretto da fare a casa che sicuramente farà impazzire i più piccoli è realizzare, insieme a loro, qualche calendario dell’Avvento, da conservare o da regalare.

Dove andare: le gite migliori per il ponte dell’Immacolata

idee ponte immacolata 2018
Fonte: web

Chi di voi invece vuol godersi una due giorni di puro relax lontano da casa, o è alla ricerca degli eventi natalizi più sfiziosi, troverà molti spunti per essere accontentato.

I mercatini di Natale

Una prima, ottima cosa da fare è cercare i primi mercatini di Natale già aperti in tutta Italia, e passare una giornata girando fra bancarelle di prodotti tipici e oggetti artigianali a tema natalizio; molti sono aperti già a partire dalla fine di novembre, ad esempio quelli del Nord Italia, dove si può approfittare della due giorni di vacanza per fare un giro tra le città trentine o valdostane; come suggerisce il sito siviaggia.it, si può visitare il Muse – Museo delle scienze – di Trento, oppure il Museo archeologico di Aosta e l’antica città Romana e il Museo di Ötzi di Bolzano. Senza dimenticare luoghi romantici e super suggestivi come Castel Firmiano, il castello più grande dell’Alto Adige, che ospita il museo MMM di Reinhold Messner, dedicato al rapporto tra uomo e montagna.

Le città d’arte

Val la pena concedersi anche un giro nelle città d’arte, splendidamente addobbate a festa per il Natale; nel sud, si può puntare su Lecce con i suoi meravigliosi palazzi barocchi, mentre Matera, da gennaio Capitale culturale d’Europa per un anno, è assolutamente imperdibile. Ma tutta la penisola offre spunti e occasioni diversi, dai borghi toscani e liguri fino a quelli umbri, dalle coste dell’Emilia Romagna fino alle grandi città, Firenze e Roma su tutte.

Terme e SPA

Chi invece non vuol pensare ad altro che a rilassarsi può approfittare del ponte dell’Immacolata per chiudersi nel comfort di una SPA, sulle Alpi o tra le colline toscane, magari godendosi il piacevole tepore di una piscina riscaldata  all’aperto, come avviene, ad esempio, alla Grotta Giusti, a Monsummano Terme.

Le piste da sci

Pensiamo naturalmente anche agli amici sciatori, che nel ponte dell’Immacolata potrebbero dilettarsi sulle piste innevate naturalmente o in maniera artificiale. Dall’Aprica, in Valtellina, pensata anche come fun park per i più piccoli, fino ai fuoripista della Selva di Val Gardena, ciascuno può trovare il proprio spazio ideale per concedersi una piacevole sciata.

Le offerte viaggi per il ponte dell’Immacolata

idee ponte immacolata 2018
Fonte: web

E se invece dell’Italia volessimo concederci due giorni all’estero? Le offerte non mancano neppure qui.

lastminute.com propone moltissime opportunità davvero interessanti: ad esempio, si può volare a Parigi e pernottare due notti in hotel con soli 234 a persona, mentre alle stesse condizioni si vola a Londra con soli 100 in più. Barcellona dall’8 al 10 dicembre si può raggiungere con 188 euro a persona, mentre Copenhagen con circa 400 euro.

Su Volagratis ci sono invece offerte per Amsterdam (162 a persona dal 7 al 9 dicembre), Budapest (169 euro) e Berlino (109 euro).

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...