Non è una bufala, è vero! In questi ultimi tempi stanno sbucando fuori i cosiddetti “lavori dei sogni“: essere pagate per viaggiare, per assaggiare il cioccolato o ancora per testare gli hotel di tutta Europa.

Essere pagate per viaggiare: come si diventa Hotel Tester e quanto si guadagna

Oggi ci rivolgiamo a tutti gli amanti dei vini e a chi ha sempre sognato di fare enoturismo. Il lavoro del sommelier e dell’assaggiatore di vino esiste già, questo è ovvio. Ma che ne dite di svolgere questo compito viaggiando per tutta Italia?

Se siete amanti sia dei vini, sia dei viaggi, potrete prendere due piccioni con una fava e andare immediatamente a candidarvi per ottenere il posto. Stiamo parlando di ben 250 giorni spesi tra piccoli paesi e grandi città, le più belle d’Italia, conoscendo nuovi sapori, nuove tradizioni e, soprattutto… nuovi vini.

La famosa startup Wineowine fondata da Eros DuranteFederico De Cerchio è alla ricerca di 3 candidati disponibili a entrare in tutte le cantine d’Italia per scovare i vini migliori. In questo modo, si potranno lanciare nel commercio nuovi sapori e i piccoli produttori potranno farsi conoscere. L’annuncio è stato pubblicato già da qualche mese, ma non sono state trovate ancora le persone giuste, il che è strano, visto che in Italia il vino è molto, molto amato. Ma perché non fare di questa passione anche un lavoro?

Ma non è finita qui! Oltre a viaggiare in tutte le regioni d’Italia, l’azienda vi darà l’opportunità di farvi accompagnare in questa meravigliosa esperienza da un vostro parente, da un vostro amico e perché no, anche dal vostro fidanzato. Pensateci un po’: potrebbe essere l’occasione ideale per girare tra le viuzze più belle del Paese, fare il lavoro che amate di più e allo stesso tempo viaggiare con la persona che amate.

Sin dalla sua fondazione, Wineowine ha voluto aiutare i piccoli produttori artigianali a incrementare le vendite cercando anche di accontentare i più appassionati con l’offerta di vini mai provati prima. Lo scopo dell’azienda consiste inoltre nel convincere i produttori dei vini a diventare loro partner facendo conoscere loro tutte le opportunità offerte dal web.

Passiamo ai requisiti richiesti. Il candidato dovrà avere:

ovviamente un diploma di sommelier o di assaggiatore professionista;

un’esperienza alle spalle di almeno cinque anni nel mondo del commercio;

conoscere in maniera ottimale la lingua inglese.

Inoltre, avere già esperienza nel mondo del vino potrebbe essere un punto a suo favore.

Il contratto è a tempo indeterminato, la retribuzione sarà commisurata all’esperienza e l’azienda offrirà anche le spese di trasferta con possibilità di essere accompagnati da qualcuno.

Benefits offerti?

  • Un massaggiatore una volta a settimana
  • Palestra
  • Vitto e alloggio
  • Accompagnatore
  • Spese di trasferta
7 strani luoghi in cui le persone sono pagate per viverci
8

Sei un’appassionata di vini? Che aspetti a candidarti? Probabilmente stanno cercando proprio te! Invia il tuo curriculum vitae sul sito ufficiale, avrai tempo fino al 30 aprile 2017.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!