logo
Stai leggendo: Trova le differenze, Roberto Bolle VS Pif: fisici a confronto (fino al minimo dettaglio)

Trova le differenze, Roberto Bolle VS Pif: fisici a confronto (fino al minimo dettaglio)

Pierfrancesco Diliberto alias Pif è il simpatico conduttore del programma televisivo "Il Testimone" che ha realizzato un video diventato subito virale nel quale ha messo a confronto il suo fisico con quello del ballerino Roberto Bolle.

Bello, sexy e affascinante: Roberto Bolle è un ballerino che racchiude in sé tutta la sua bravura e la bellezza di un bronzo di Riace. Non c’è che dire, sono molti gli uomini che vorrebbero avere il suo fisico scolpito ma dietro ci sono anni di duro allenamento. Roberto ha iniziato a danzare all’età di dodici anni presso la scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala. Qui viene scoperto da uno dei ballerini e coreografi più importanti del XX secolo: Rudol’f Nureev che lo fa danzare nell’opera Morte a Venezia interpretando il ruolo di Tadzio.

Fu da lì che iniziò la sua carriera. Roberto ha danzato nei luoghi più famosi del mondo, dal Teatro alla Scala di Milano, a Buckingham Palace fino ad arrivare alle piramidi di Giza. Nel 2016 ottiene uno spettacolo televisivo tutto suo intitolato Roberto Bolle – La mia danza libera nel quale lo abbiamo visto esprimersi attraverso la sua preziosissima arte.

A proposito di Roberto, una faccia a noi molto conosciuta ha fatto un video che è diventato subito virale. Stiamo parlando di Pierfrancesco Diliberto alias Pif, il simpaticissimo conduttore, attore e regista italiano che, nella prima puntata de Il Testimone (programma televisivo condotto da lui) ha ironizzato sul suo fisico mettendolo a confronto con quello del ballerino Bolle (e la differenza si è notata eccome). Andiamo a vedere più nel dettaglio il confronto tra il corpo perfetto di Bolle e quello “normale” di Pif.

1.  Braccio di Roberto Bolle VS braccio di Pif

Non c’è che dire! Vorremmo tutte cadere tra le braccia possenti di Roberto (a sinistra), ci sentiremmo sicuramente al sicuro e non scapperemmo mai. Il braccio del ballerino è molto muscoloso e a molte di voi piacerà la sua vena sporgente. Questi lunghi anni di duro allenamento hanno scolpito Roberto per bene, tanto di capello! A destra, invece, vediamo un braccino minuscolo e magrolino. Il caro Pif a quanto pare non ha mai sollevato dei pesi in vita sua.

2.  Spalla di Roberto Bolle VS spalla di Pif

Le spalle di Roberto sono molto robuste, oseremmo dire quasi degne delle sette fatiche di Ercole. Riuscirebbe a sollevare perfino un incudine con quella muscolatura. Al contrario, Pif ha delle spalle molto esili, quasi femminili (speriamo che non si debba mai scontrare con uno della stazza di Roberto).

3.  Schiena di Roberto Bolle VS schiena di Pif

Dopo aver visto l’aitante schiena di Roberto, se non altro abbiamo avuto la prova che non sempre per essere dei ballerini bisogna avere un corpo esile. Vista così, la schiena di Roberto sembra una perfetta riproduzione di un busto greco. Sarebbe stato un vero modello per gli scultori dell’epoca. Non possiamo dire la stessa cosa di Pif e della sua schiena snella e asciutta. Le uniche volte che il conduttore “allena” la sua schiena è quando alza le braccia… per stiracchiarsi!

4.  Polpaccio di Roberto Bolle VS polpaccio di Pif

La differenza tra i polpacci di questi due personaggi è molto visibile. Il polpaccio di Roberto sembra quasi quello di un bodybuilder con le vene sporgenti che si evidenziano ad ogni movimento del ballerino. Il polpaccio di Pif non è neanche tanto male, è un polpaccio normalissimo. Certo che però quel calzino in visione nazionale te lo potevi risparmiare Pif, eh!!

5.  Coscia di Roberto Bolle VS coscia di Pif

“Quando sei un ballerino e soprattutto quando hai un fisico come quello di Roberto, nonostante facciamo parte della stessa specie umana, ci sono delle evidenti e drammatiche differenze”: sono queste le parole ironiche con le quali Pif presenta le differenze tra il suo corpo e quello del ballerino. Guardando questa foto diremmo proprio che ha ragione. Con la coscia di Roberto potremmo quasi studiare la sua anatomia alla perfezione senza guardare le illustrazioni: i muscoli si trovano al punto giusto e gli donano quell’aspetto da “uomo forzuto”. Se non lo sapessimo non diremmo mai che siano le gambe di un leggiadro ballerino. Per quanto riguarda la coscia di Pif beh… un po’ di palestra non gli farebbe affatto male ma abbiamo capito che lui preferisce il cibo, mettiamoci un po’ dalla sua parte e diciamo pure in maniera filosofica che Pif preferisce “essere piuttosto che apparire”.

6.  Petto di Roberto Bolle VS petto di Pif

Il petto di Roberto è a vista d’occhio un petto molto atletico, non è esageratamente muscoloso e fa la sua bella figura. Diciamo pure che è il classico petto dei bagnini che vediamo uscire dall’acqua a rallentatore nelle serie televisive e che vorremmo volentieri accarezzare, non ci dispiacerebbe affatto. Dall’altra parte, invece, c’è il petto di Pif: un petto “rilassato”, un concentrato di morbidezza! Ciò che gli consigliamo, più che riempire il petto di muscoli, è una bella abbronzatura in vista dell’estate!

7.  Pancia di Roberto Bolle VS pancia di Pif

Eh beh, care ragazze… qui la differenza è un tantino abissale: a sinistra c’è la pancia di Roberto, una pancia perfettamente soda, muscolosa e con una tartaruga ben piazzata ed evidente. A destra, invece, c’è la pancia del nostro amato Pif: una pancia soffice come un cuscino e moderatamente sporgente. Caro Pif, un paio di addominali giornalieri ti rimetterebbero subito in linea, tanto non preoccuparti, per la prova costume c’è ancora tempo!

8.  Sedere di Roberto Bolle VS sedere di Pif

Questa è la parte del corpo di Roberto che sicuramente noi donne amiamo di più. Nella presentazione, Pif ha inquadrato alla perfezione il sedere del ballerino evitando di mostrarci il suo (per ovvie ragioni). Non c’è che dire! Il sedere di Roberto è perfetto, ha tutti i lineamenti al punto giusto e difficilmente si possono eguagliare i risultati dei suoi continui e duri anni di allenamento. Per quanto riguarda il sedere di Pif non possiamo dire nulla al riguardo.

Con questo articolo non vogliamo dire che il corpo di Pif non sia sano nè schierarci con qualche stereotipo in particolare. Abbiamo voluto ironizzare sul simpatico video che Pif ha realizzato in maniera molto autoironica e che ha fatto ridere i telespettatori e il polo del web. Qui di seguito potrete vederlo anche voi:

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...