logo
Stai leggendo: Mai bere il Caffè Appena svegli! Ecco Perché!

Mai bere il Caffè Appena svegli! Ecco Perché!

Il caffè appena sveglie è un'abitudine irrinunciabile per molte di noi. Come potremmo anche solo pensare di affrontare l'intera giornata senza averne bevuto almeno una tazzina! Eppure secondo una ricerca bere il caffè al mattino presto potrebbe essere controproducente.
Fonte: Web
Fonte: Web

Bere il caffè la mattina appena sveglie per molte di noi equivale ad una sorta di risurrezione. Alcune lo gustano in casa ancora in pigiama, altre al bar poco prima di entrare un ufficio. Che sia lungo o ristretto, amaro o zuccherato, sentirne il profumo e lasciarsi avvolgere dal suo aroma è un’abitudine irrinunciabile! E poi come potremmo immaginare di poter affrontare la giornata senza averne bevuto almeno una tazzina e non sembrare degli zombie! Eppure nonostante sia noto che il caffè abbia proprietà utili al nostro benessere, secondo alcune recenti ricerche, berlo al mattino presto può essere addirittura controproducente se non dannoso. Scopriamo perché!

L’indagine è stata condotta da AsapSCIENCE ed ha rivelato qualcosa che le coffee-addict non avrebbero mai voluto sapere. Innanzitutto l’assunzione regolare di caffeina a lungo andare condurrebbe all’assuefazione e, dunque, più beviamo caffè meno ne sentiremo l’effetto energetico nel corso degli anni.

Fonte: Web
Fonte: Web

Inoltre, in base ai dati della ricerca, sarebbe sbagliato bere il nostro prezioso “nettare del risveglio” la mattina presto. Il motivo sarebbe da ricercarsi nel fatto che il nostro organismo produce un ormone chiamato cortisolo che regola quel meccanismo noto come “orologio circadiano“. In parole povere il cortisolo aiuta a rilassarci durante la notte e ad essere attive durante il giorno, favorendo la normale alternanza sonno/veglia.

La quantità di cortisolo rilasciato raggiunge il picco proprio tra le 6 e le 10 del mattino. Dunque, se assumiamo caffeina in queste ore, quando l’ormone (che in sostanza ha lo stesso effetto del caffè) è in circolo, il nostro organismo tenderà a produrre meno cortisolo perché la sua funzione è stata già svolta dalla caffeina. Il consiglio sarebbe quello di assumere caffè dalle 10.30 a mezzogiorno e dalle 14.oo alle 17.oo, ore in cui i livelli di cortisolo sono più bassi.

Inoltre, un’altro suggerimento molto importante per la nostra salute è quello di non assumere mai caffè a stomaco vuoto.

Questo perché bere una tazza di caffè porterebbe al rilascio di acido cloridrico all’interno del tratto digestivo. L’acido irrita lo stomaco e tutto questo alla lunga potrebbe portare a problemi anche abbastanza gravi all’apparato digerente. Quindi se proprio non potete fare a meno di una bella tazzina di caffè che sia in tarda mattinata per non alterare il nostro ciclo ormonale e non dimentichiamo di accompagnarla con qualche biscotto o una fetta biscottata!