Nel Giorno delle Principesse, Questa Piccola Ballerina dà una Grande Lezione al Web | Roba da Donne

Nel Giorno delle Principesse, Questa Piccola Ballerina dà una Grande Lezione al Web

Tutte le bambine sognano di essere principesse. E chi l'ha detto? Questa piccola ballerina evidentemente ha altro per la testa e, nonostante la giovane età, ha avuto il coraggio di andare contro corrente. Il web è impazzito, dedicandole un hashtag, e la piccola è diventata simbolo di chi ha il coraggio, oggi molto raro, di essere se stesso. Con semplicità e un sorriso.

Gli adulti non capiscono mai niente da soli ed è una noia che i bambini siano sempre eternamente costretti a spiegar loro le cose.

Dice a un certo punto il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry

Non sembra invece essersi annoiata questa Piccola Principessa in carne ed ossa del North Carolina che ha dovuto “spiegare” agli adulti che il suo sogno di bambina non è affatto… diventare una principessa!


È successo quando la sua scuola di danza ha indetto il Giorno delle Principesse, invitando le bambine a “trasformarsi” per l’occasione nella principessa che vorrebbero essere ed… eccole arrivare vestite con tulle, fiocchetti e tessuti dai colori rosa, viola e verde acqua. Tutte. Tranne Ainsley, 6 anni, che, evidentemente, quando la mamma le ha chiesto: “E tu? Che principessa vuoi essere?”.
Ha risposto candida: “Mamma, io sogno di vestirmi da hot-dog, posso?”

Ok, puoi essere quello che vuoi”.

Ed ecco che questa piccola ballerina si è presentata con questo esilarante costume da hot-dog che ha fatto impazzire il web, che l’ha eletta subito a simbolo di chi, in questo mondo fatto di apparenza, ha il coraggio di essere semplicemente se stesso.

E via che è partita la solita catena social che ha omaggiato la piccola dell’hashtag #hotdogprincess.

C’è chi ha dichiarato di non aver mai ammirato qualcuno più di così

E non sono mancati personaggi noti che l’hanno eletta a loro principessa preferita

Invidiandone lo stile molto… fashion (di sicuro Ainsley sì che è trasgressiva).

E mentre il papà Brandon Turner twittava divertito l’originale scelta di sua figlia, sottolineando che è stata totalmente un’idea sua, il web ha ringraziato la dolce e decisa bambina diventata “l’eroina che stavamo aspettando e di cui avevamo bisogno”.

Perché, come ha cinguettato Amy Avanzino e non solo lei…

In un mondo pieno di principesse (e di aspirante starlette e veline, aggiungiamo no, ndr), è coraggioso essere un hot-dog.

Ecco che così, come il Piccolo Principe, la Piccola Principessa Hot-dog ha insegnato ai grandi che è non solo possibile, ma bello, essere se stessi. Semplicemente.

Ah, e grazie, tanto, anche ai suoi genitori, per averle detto, in questo modo:

Sei bella come sei e puoi essere (e diventare) qualsiasi cosa tu desideri”.

Articolo originale pubblicato il 7 Giugno 2016

La discussione continua nel gruppo privato!