diredonna network
logo
Stai leggendo: Anna Hathaway Indosserà Nuovamente la Tiara e Sarà “Mia” in Pretty Princess 3!

Anna Hathaway Indosserà Nuovamente la Tiara e Sarà "Mia" in Pretty Princess 3!

Amiche, siete a pronte a tornare nel regno di Genovia, l'immaginario regno europeo che ha come regina Julie Andrews e principessa ereditiera Anne Hathaway? Speriamo proprio di sì, visto che Genovia potrebbe presto tornare sul grande schermo, parola del regista Garry Marshall...
anna hathaway princess diaries 3
Fonte: Web

Era stato annunciato la scorsa estate. Ma l’esperienza ci insegna che tra anticipare e mettere in onda ci stanno di mezzo un set, un cast, ore e ore di produzione e soprattutto un budget. Nonostante questi apparenti ostacoli, pare che la notizia diramata oramai quasi un anno fa verrà onorata: The Princess Diaries 3 (conosciuto in Italia come Pretty Principess), che al tempo era in fase di sviluppo alla Disney, si farà. Tuttavia, l’attrice poliedrica Anne Hathaway, che aveva partecipato ai primi due episodi – debuttando peraltro così sul grande schermo, nel 2001 – non aveva confermato il suo ritorno sulle scene nei panni di Amelia “Mia” Thermopolis per il terzo capitolo della storia. Ma la storia ha avuto la meglio: avremo la nostra principessa di Genovia pronta a tornare così come l’abbiamo conosciuta sino adesso. Ebbene sì, amiche: sarà proprio Anna Hathaway a indossare nuovamente la tiara (che, c’è da dire, le calza più che egregiamente): la conferma arriva direttamente dal regista e dunque non possiamo far altro che crederci. Ed essere contente.

anna hathaway princess diaries 3
Fonte: Web

Stando a People, il regista Garry Marshall ha dichiarato:

Mi sono trovato con Anne Hathaway un paio di settimane fa e sembra che la nostra decisione sia di girare ‘Princess Diaries 3’ a Manhattan.

Inoltre, Marshall ha aggiunto:

Anne è incinta e pertanto aspetteremo che lei abbia il bambino. In seguito prepareremo tutto e inizieremo la lavorazione.

Basato sulla serie di libri dell’autrice Meg Cabot, The Princess Diaries ottenne un successo sorprendente e per certi versi inatteso già al suo debutto, ossia al botteghino estivo del 2001, sfondando il tetto dei 100 milioni di dollari negli Stati Uniti (165 milioni in tutto il mondo, mentre il sequel ha fruttato complessivamente 134 milioni di dollari) e rendendo al contempo celebre Anne Hathaway – come abbiamo detto alla sua prima volta sul grande schermo – a livello mondiale.

L’attrice, in particolare, ha ottenuto una notevole fama dopo il sequel Princess Diaries 2 del 2004 – in italiano è stato distribuito con il titolo di Principe Azzurro Cercasi – grazie all’interpretazione della goffa – l’attrice venne scelta al provino perché cadde accidentalmente dalla sedia mostrando involontariamente di avere inconsapevolmente la goffaggine del personaggio che sarebbe andata a interpretare – ma sincera Mia Thermopolis, principessa di Genovia e al contempo adolescente simpatica e ribelle. L’attrice premio Oscar scelse poi i successivi ruoli della sua carriera in modo che fossero ciò che di più diverso possibile potesse esserci dai panni che l’avevano resa celebre, come aveva rivelato nel 2006 all’indomani del successo de Il Diavolo Veste Prada:

Ero così legata al ruolo di Pretty Princess che cercavo ruoli che fossero l’opposto di quello che avevo ricoperto nella commedia.

Come abbiamo detto, nel 2004 è uscito il secondo capitolo della saga, trampolino di lancio stavolta per Chris Pine. L’allora adolescente capitano Kirk interpretava Nicholas Devereaux, principe nemico-amico di Mia alla ricerca di un degno consorte. Per quanto riguarda un ulteriore coinvolgimento di Chris Pine, Garry Marshall è stato possibilista, ricordando tuttavia che anche lui, ormai, è un attore famoso a livello mondiale, per esempio come protagonista di Star Trek Beyond. Alla domanda diretta, il regista a People ha risposto così:

Forse… è molto famoso, ora, sapete. Ma gli sto simpatico, sapete perché? Perché suo padre è in Mother’s Day! (Mother’s Day è il nuovo film di Marshall in uscita tra qualche settimana che vede in effetti nel cast la presenza di Robert Pine oltre a Julia Roberts, Jennifer Aniston e Kate Hudson, ndr).

Chris Pine, tuttavia, a differenza della controparte femminile, non ha mai fatto nulla per togliersi di dosso il ruolo di Devereaux, al quale anzi dice di essere ancora oggi molto legato.

princess diaries 2 chris pine
Fonte: Web

Insomma, amiche, se siete appassionate delle vicende del regno di Genovia, non potrete che esultare con noi a questa notizia. In caso contrario, avete tutto il tempo necessario per informarvi, recuperare i primi due capitoli della saga e approfondire la vostra conoscenza delle dinastie reali europee (e disneyane)!