diredonna network
logo
Stai leggendo: Dopo 82 Anni di Matrimonio si Amano Come il Primo Giorno: Ecco il Loro Segreto

Dopo 82 Anni di Matrimonio si Amano Come il Primo Giorno: Ecco il Loro Segreto

Cosa pensiamo quando parliamo di "relazione duratura"? E di "amore eterno"? Nicholas e Rafaela Ordaz con la loro storia potrebbero darci la reale risposta a queste due domande...
82 anni matrimonio
Fonte: brightside.me

Quando pensiamo a una relazione duratura, quanto tempo ci immaginiamo debba durare per ottenere quella definizione? Dieci anni, venti? Forse 30 0 35? Facciamo cifra tonda e non se ne parli più: 40! Anche se ci arrivassimo, non solo ci sarebbe già qualcuno che ci ha superato, ma addirittura che ci ha più che doppiato. Si tratta di Nicholas e Rafaela Ordaz che sicuramente saprebbero rivelarci tutti i segreti di un matrimonio duraturo e felice: la pazienza, l’amore, il coraggio, la condivisione…

Nicholas e Rafaela affermano che a sostenere la loro unione sono sempre stati il sentimento e il romanticismo. Anche oggi. Oggi che Nicholas ha da poco compiuto 102 anni e che sua moglie a ottobre ha tagliato il traguardo dei 100: 202 anni in due, di cui 82 trascorsi insieme, in California.

I loro genitori hanno vissuto sino a 112 e 108 anni e sino ad allora sono stati felicemente sposati. Il divorzio è una cosa che non fa parte della nostra famiglia. Coltivare questo tipo di relazione è una parte enorme della nostra cultura, racconta Leticia Ordaz, a Brightside.me 39 anni, una delle tante nipoti della coppia.

Mentre Nicholas e Rafaela facevano crescere la loro unione e la loro famiglia, dinanzi ai loro sguardi passavano ben 5 generazioni che si sono riunite per festeggiare l’invidiabile – e pressoché inarrivabile – anniversario di matrimonio. Nonostante tutta l’attenzione che avevano attorno, gli sguardi di Nicholas e Rafaela sono stati per tutto il tempo concentrati l’uno sull’altra, come fosse un matrimonio, anziché un anniversario.

Sono ancora molto innamorati, è davvero notevole… – conferma la nipote – In ogni foto si tengono per mano o si baciano. A un certo punto, durante i festeggiamenti, mio nonno ha preso da parte la nonna e l’ha invitata in camera da letto. Ovviamente tutti abbiamo sentito e abbiamo iniziato a “ululare”. Ma lui non è nemmeno arrossito: ha detto che ha sposato la donna più bella del mondo e che per lui il corpo di Rafaela è bello oggi tanto quanto la loro prima notte insieme.

Naturalmente, un rapporto come questo ha richiesto molto più della “mera” passione nel corso degli anni (che pur, ovviamente, aiuta).

nicholas e rafaela 82 anni matrimonio
Fonte: brightside.me

La coppia ha voluto condividere alcune delle perle di saggezza acquisite in tanti anni di esperienza: affermano che la chiave di un matrimonio felice siano “il rispetto reciproco” e “non incaponirsi per le piccole cose”.

Si prendono cura l’uno dell’altra – aggiunge ancora la nipote – Alla festa, il nonno continuava a guardarsi attorno per vedere se lei avesse ricevuto la sua fetta di torta. Ma lei ha il diabete e assolutamente non può mangiare dolci. Eppure lui voleva che la assaggiassero insieme.

Leticia, che dal canto suo ha da poco festeggiato il suo decimo anniversario di matrimonio, dice che i suoi nonni le hanno insegnato molto sul matrimonio stesso. E non stentiamo a crederlo.

Basteranno ancora pochi anni insieme e la famiglia Ordaz potrà stabilire un nuovo record mondiale: al momento, il matrimonio più lungo della storia è quello di Herbert e Zelmyra Fisher, insieme per 86 anni. Ma anche 82 anni non sono nient’affatto male. Anzi. Il matrimonio felice di Nicholas e Rafaela è senza dubbio un simbolo di serenità vera e di longevità (probabilmente dono della natura).

Ora che stanno invecchiando – conclude la nipote – i loro ricordi non sono più tanto nitidi, per esempio si dimenticano i nomi delle persone. Ma i loro se li ricordano sempre.

Che ne pensate, amiche? Qui in redazione è scesa qualche lacrimuccia… Secondo noi questa storia potrebbe arrivare a convincere anche i cuori più duri convinti che l’amore eterno non esista.