diredonna network
logo
Stai leggendo: Liberati dalla Routine Quotidiana per Essere più Creativa

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Liberati dalla Routine Quotidiana per Essere più Creativa

Avere una routine quotidiana è quasi irrinunciabile, ma questa potrebbe limitare e uccidere la nostra creatività, favorendo lo stress e allontanando i lampi di genio.
Fonte: web

Spesso le nostre vite seguono un programma preciso e molte delle nostre giornate procedono in base a una routine ben consolidata.

Dalla scuola al lavoro, siamo state abituate ad attenerci a un ordine del giorno dal quale sgarrare può portare a problemi.

L’esigenza di organizzare gli impegni quotidiani ci porta a creare una routine, cioè una “struttura di abitudini”, con il fine di facilitarci la vita.

Ma avete mai pensato a quanto effettivamente possa essere limitante una routine che si ripete sempre uguale?

Ogni mattina ci alziamo, ci laviamo, facciamo colazione e, dopo aver controllato di aver chiuso la porta, scappiamo verso la scuola, l’università o il lavoro: sono azioni che facciamo senza pensare, tanto sono abitudinarie.

E proprio questa routine mattutina potrebbe essere un fattore che uccide la creatività: secondo alcuni psicologi e neuro-scienziati, essa non porta ad avere una mentalità aperta.

In particolare, la mattina siamo un po’ intontite e questo stato non ci porta a dare ascolto a pensieri distraenti, permettendo così a connessioni inaspettate di presentarsi, che però non sorgono se siamo immerse nella nostra routine rigorosa che non ci fa rilassare, causando anche stress.

Lo stress sarebbe innescato dal senso di colpa che ci pervade quando tralasciamo un punto della nostra routine.

Il cortisolo, l’ormone dello stress, può danneggiare la mielina, una sostanza grassa che si trova sulle cellule celebrali e che favorisce il presentarsi di idee improvvise, cioè i “lampi di genio”.

Anche qui la nostra creatività ne esce danneggiata.

Ma quindi addio routine?

Beh, chiaramente è impossibile rinunciare del tutto a un’organizzazione delle giornate, però è bene ricordarsi che a volte permettersi qualche sgarro e avere del tempo per rilassarsi, magari guardando un bel film, possono aiutarci ad essere più creative e meno stressate.

E a volte la routine si può interrompere con una bella vacanza, magari in uno di questi fantastici hotel: