diredonna network
logo
Stai leggendo: Carmine Buschini: Chi è Leo de “I Braccialetti Rossi”

Caso Leotta a Sanremo: se per parlare di cyberbullismo tocca mettere un "vestito adatto"

Grey's Anatomy e il cast decimato: pronti per un altro addio?

Isola dei Famosi 2017: falsa partenza, prima puntata rimandata ma polemiche già iniziate

Trench: storia di un capo senza tempo!

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Calzedonia Costumi 2017: tutte le novità della nuova collezione estiva!

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Carmine Buschini: Chi è Leo de "I Braccialetti Rossi"

Quattro chiacchiere con Carmine Buschini, l'amatissimo Leo della serie tv "Braccialetti Rossi". Ci sarà posto per lui anche nella prossima stagione?
(foto: Web)

Carmine Buschini, l’attore dell’amatissima serie Braccialetti Rossi che interpreta uno dei personaggi più di successo, Leo, è diventato ormai una vera e propria icona per il pubblico adolescente.

Intervistato da “Tv Sorrisi e canzoni”, l’attore diciottenne ha raccontato di ritrovarsi ormai le fan sotto casa, con tanto di striscioni e messaggi d’amore.
Delle attenzioni che non si aspettava, come quelle ragazze partite dalla Puglia in treno e arrivate a Forlì, che sono andate dal parrucchiere a farsi belle e poi l’hanno aspettato all’uscita di scuola.
Carmine è all’ultimo anno di liceo scientifico e impersonare il leader di Braccialetti Rossi gli ha davvero rivoluzionato la vita.

“Due anni fa ho fatto due provini: uno per “Braccialetti” e l’altro per uno spot pubblicitario. Mi hanno preso in tutti e due. Erano i primi casting che facevo in vita mia. Da lì è cambiato tutto.
Nonostante i personaggi siano cresciuti, siamo riusciti a ricreare la stessa magia. Poi credo che il pubblico si sia affezionato ai valori che trasmettiamo: il coraggio, l’amore, l’amicizia. Leo e gli altri sono diventati riferimenti per tanti ragazzi non per la bellezza, ma per come reagiscono alla sofferenza, stando insieme.”

Carmine racconta di non avere una fidanzata, in fondo ha solo 18 anni ed è già ricco di impegni extra la scuola, però si descrive come uno all’antica, che si innamora realmente, non fermandosi all’aspetto fisico.

Nella stagione attualmente in onda (che si concluderà domenica 15 marzo),la malattia di Leo sembra avere la meglio, ma cosa succederà?
In fondo Carmine lascia intendere che ci sarà posto per Leo anche in una terza stagione.