diredonna network
logo
Stai leggendo: Multe Salate A Chi Getta Sigarette E Gomme Per Terra: Ecco Quanto Costerà

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Multe Salate A Chi Getta Sigarette E Gomme Per Terra: Ecco Quanto Costerà

Finalmente anche in Italia, la legge che punisce tutte quelle persone che gettano per terra mozziconi di sigarette e gomme da masticare.
(foto:Web)
(foto:Web)

Sarà presto legge. E ne siamo contenti.

In breve tempo, chi butterà per strada mozziconi di sigarette e gomme da masticare verrà punito.

Parla chiaro il disegno di legge depositato in questi giorni alla Camera e collegato alla legge di stabilità 2014.

Il primo a riportare la notizia è Il Messaggero.

Un disegno di legge che tratta di:

“Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”

E a partire dal primo luglio 2015 porterà molte multe salate per chi getta rifiuti nelle strade.

Si parla di sanzioni dai 30 ai 150 euro.

Ovviamente questo porta i Comuni a doversi attrezzare installando appositi contenitori portacenere lungo le strade, nei parchi e in tutti i luoghi di aggregazione.

Ora per le città è una rincorsa verso il tempo.

Il legislatore dà in questo modo una mano a chi amministra le città, imponendo una sanzione per chiunque getterà sul suolo, nelle acque e negli scarichi chewing gum masticati e sigarette, estremamente difficili da smaltire.

L’assessore della capitale, Estella Marino, ha qualche dubbio sull’efficacia immediata dell’operazione:

“Alla polizia municipale si chiede di fare tante cose, ad esempio spetta ai vigili multare chi non raccoglie le deiezioni canine. Diciamo che è giusto muoversi su due fronti: la repressione ma anche la sensibilizzazione”.

Ogni giorno, secondo i dati Ama, nella sola città di Roma vengono gettati a terra 18 milioni di mozziconi di sigaretta e 15mila gomme da masticare e per rimuovere tutto il Campidoglio spende oltre 5 milioni di euro l’anno.

I dati dicono inoltre che ogni anno in Italia vengono consumate 23mila tonnellate di gomme e sono 20 le gomme che in media restano appiccicate in ogni metro quadro di strada.

Una legge dunque che piace, a tutti i cittadini e anche ai fumatori.

Finalmente anche in Italia. Siamo sempre, inspiegabilmente, 3 passi indietro.