diredonna network
logo
Stai leggendo: 30 Sorrisi dagli Animali più Felici del Mondo [FOTO]

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Quando Reeva scrisse a Pistorius: "A volte mi fai paura" e quelle parole di lui

30 Sorrisi dagli Animali più Felici del Mondo [FOTO]

Animali che sorridono: un prozac tutto naturale per il nostro umore. Una sfida personale. Dopo queste 30 immagini non riuscirete a non essere più felici e terminerete l'articolo sorridendo. È una promessa.
(foto:Web)
(foto:Web)

Ci sono gallery fotografiche che fanno bene all’anima di chi le guarda.

Soggetti che riscaldano i cuori anche di chi è sempre distratto sulle piccole gioie del mondo, e costretto ad una vita grigia.

I cuori di pietra non resisteranno daventi a queste immagini, ne siamo certo. La scienza ancora si pone la domanda sulla possibilità che gli animali possano sorridere.

A spegnere la magia di quest’immagini potrebbe essere la pareidolia, ovvero la tendenza di noi umani di vedere dei volti simili ai nostri in tutto quello che ci circonda.

È anche vero però che molti animali hanno diversi segnali visivi complessi per esprimere le proprie emozioni e potrebbe tra queste, esserci anche la necessità di sorridere.

I cani comunicano tra loro scoprendo i denti, cambiando la loro postura, abbassando o agitando la coda. Per questo motivo gli scienziati sostengono che un semplice sorriso non possa entrare a far parte del loro vocabolario fisico già piuttosto complesso ma credono che gli animali possano comunque avere delle espressioni facciali simili alle nostre.

Nel 2010 attraverso un controverso esperimento, alla Mc McGill University hanno scoperto che i topi utilizzano delle determinate espressioni facciali per dimostrare il loro dolore e il loro disagio.

Sarà, ma senza inoltrarci troppo nel discorso scientifico, ci piace l’idea che solo guardando queste immagini ricche di allegria sia un prozac del tutto naturale per chi le guarda.

Non sono meravigliosi?!?

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)