diredonna network
logo
Stai leggendo: Lammily: la prima Barbie con le giuste curve e vestiti casual

Lammily: la prima Barbie con le giuste curve e vestiti casual

È in arrivo sul mercato una nuova Barbie, finalmente realistica sia nelle proporzioni che nello stile. Ecco come Lammily sconfiggerà la bionda bambola della Mattel e le provocanti Bratz.
(foto:Web)
(foto:Web)

Finalmente dopo le Barbie dalle misure anoressiche e le Bratz che somigliavano più a delle donnine di strada che a delle bambole, è in arrivo una bambola dall’aspetto comune, con curve al punto giusto e vestiti casual.
Lammily, questo il nome della nuova Barbie, è l’idea di un artista-ricercatore Nickolay Lamm, che mesi fa aveva lanciato sul web una campagna di crowfunding per poterla realizzare. La bambola ha piedi, polsi, ginocchia articolati, un trucco molto naturale e uno style sportivo e senza fronzoli od eccessivi accessori.
Lamm si è raccontato sull’HuffPost:

“Le bambole presenti sul mercato sono vestite come principesse. Le bambine però devono imparare a non dare troppa importanza all’immagine e al corpo”.

(foto:Web)
(foto:Web)

Un messaggio tutto nuovo che Lamm ci tiene a lanciare in una campagna orientata più verso i genitori che non verso i piccoli stessi. L’educazione infondo arriva proprio da loro.

“Il corpo di Barbie non è mai stato progettato per essere realistico. Questo invece ha le giuste proporzioni e anche le giuste curve”.

E a noi Lammily piace! Si può giocare di fantasia anche senza merletti, corone e capelli da favola?!