diredonna network
logo
Stai leggendo: E se Arisa avesse copiato?

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Mamma single si traveste da papà per accompagnare il figlio all'evento della scuola

L'annuncio di lavoro dei sogni: essere pagate per assaggiare cioccolato

E se Arisa avesse copiato?

Sembra proprio che Arisa abbia "preso spunto" da un'altra canzone per la sua "Controvento", vincitrice di Sanremo 2014.
E se Arisa avesse copiato?

Twitter non lascia perdere proprio nessuno. Dopo pochi giorni dalla finalissima di Sanremo sembra proprio che anche Arisa abbia fatto la furbetta.

Conoscete Micol Barsanti? A quanto pare l’introduzione della canzone di Arisa “Controvento” è molto molto molto simile a quella di Barsanti intitolata “Entra nel cuore”. Una brutta notizia per Arisa che forse ancora non ha realizzato la vittoria e magari deve già abbandonare il premio.
Basta ascoltare le due canzoni per capire che effettivamente nell’introduzione di Arisa ci sono moltissime note uguali alla canzone di Barsanti, con un ritmo abbastanza simile, cambia solo lo strumento che esegue la scala delle note. Sicuramente non può trattarsi di una semplice coincidenza.
Micol Barsanti ha anche commentato la notizia sulla sua pagina Facebook scrivendo, ironicamente, “Abbiamo Contro-Vinto…!!!”. Anche Red Ronnie ha confermato che, secondo lui, la canzone di Arisa è stata scritta copiando spudoratamente l’introduzione da “Entra nel cuore”. Un’altra coincidenza: l’arrangiatore di Arisa, Giuseppe Barbera, è stato l’insegnante di musica di Micol Barsanti.

La canzone è stata copiata? Se così fosse, Arisa dovrà cedere il primo premio a Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots, che hanno partecipato con la canzone “Liberi o no”.