diredonna network
logo
Stai leggendo: Sei più bella di quanto credi! Lo spot che celebra la bellezza di tutte le donne [VIDEO]

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

20 anni di Friends: per festeggiare arriva la maratona 24 ore al giorno

Indossa queste borse e ti sembrerà di essere in un cartone animato

Quando ti rendi conto perché i ray-ban si chiamano ray-ban

L'altro Middleton: il fratello di Kate e Pippa fa il lavoro... più dolce del mondo!

Sei più bella di quanto credi! Lo spot che celebra la bellezza di tutte le donne [VIDEO]

Due "disegni identikit" messi a confronto. Uno nato grazie alla descrizione di che facciamo di noi stesse e l'altro seguendo le indicazioni di un'estranea che ci ha osservate per qualche minuto. Guardiamo le differenze.
Sei più bella di quanto credi! Lo spot che celebra la bellezza di tutte le donne [VIDEO]

E’ un video di qualche mese fa ma in questi giorni ha ricominciato a girare sui social network.

Un agente della polizia, specializzato nel disegnare identikit seguendo le indicazioni dei testimoni, si mette a disposizione per uno spot dedicato a tutte le donne.

Le protagoniste dovranno prima descrivere il proprio viso rispondendo alle domande del disegnatore  e poi dovranno indicare i tratti del volto della donna che avevano vicino nella sala d’aspetto.

Alla fine dell’esperimento verranno messi a confronto i disegni in una sorta parallelo su “come ci vediamo noi e come ci vedono gli altri”.

Il risultato è veramente sorprendente. Con noi stesse tendiamo ad essere sempre molto critiche e focalizziamo la nostra attenzione sui difetti (un mento appuntino, delle guance troppo piene, le labbra poco voluminose) e ci vediamo  in maniera peggiore di quanto siamo in realtà. Realtà che viene confutata dall’altro disegno, nato grazie alla descrizione dell’altra persona.

Un… e proviamo a guardarci con un filino di amore in più … ce lo meritiamo! consiglio … guardate il video … sono solo 3 minuti