diredonna network
logo
Stai leggendo: Sanremo 2014: Littizzetto vestirà Gucci e piovono polemiche

La risposta di Meghan a chi le chiede se sposerà il principe Harry

"Jennifer, perdonami": Brad Pitt chiede scusa alla Aniston

Siete pronte per il ritorno di Sandra Oh?

Adam Levine, la dichiarazione d'amore alla moglie tatuata sulla pelle

Gossip girl revival? Blake Lively dice sì, ma c'è chi dice no

"Sembri un Trans, ti sei rifatta il c...". Nina Moric rinviata a giudizio per gli insulti a Belen

Batteri fecali nel ghiaccio dei drink da Costa, Caffè Nero e Starbucks

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Sanremo 2014: Littizzetto vestirà Gucci e piovono polemiche

Si avvicina Sanremo e come ogni anno insieme alle canzoni, spuntano sempre nuove polemiche.Luciana Littizzetto nell'occhio del ciclone per una scelta stilistica. C'è davvero tutta questa necessità di vestire solo Gucci?!
(foto:Web)
(foto:Web)

Mancano pochi giorni a Sanremo e come ogni anno non mancano le polemiche che da sempre accompagnano la kermesse canora made in Italy.
Luciana Littizzetto vestirà Gucci in tutte le serate del 64esimo Festival, e già durante la conferenza stampa ha sfoggiato un abitino marchiato doppia G.
Tutti gli abiti saranno creati su misura per la prima donna del Festival e la notizia ha scatenato non poche polemiche.
“I vestiti pensavo fossero della Coop”
“La ‘compagna’ veste Gucci, mandatela a fare volontariato a Lampedusa, ipocrita …”
“Littizzetto a #Sanremo veste Gucci peccato che #Gucci non sia più italiano… Ottimo direi, con tutti i sarti italiani che ci sono….”
E via dicendo.
Alcune frasi son state pubblicate su Facebook, altre su Twitter.
La Littizzetto è dunque sotto torchio per una scelta politicamente scorretta visto il periodo di crisi.
Una scelta opposta a quella dell’anno precedente dove, la Littizzetto e il suo team avevano deciso di privilegiare giovani stilisti emergenti.
Ma sarà proprio lei a decidere?!?

aggiornamenti