diredonna network
logo
Stai leggendo: No Pants Subway Ride: In metro senza pantaloni

Alessandra Martines: se l'amore non ha età la maternità neppure

L'amore per Mariangela Melato: "Ci siamo amati per tutta una vita, anche da lontano"

Nicole Kidman e quelle parole sull'abuso domestico

Chester Bennington, il messaggio del figlio 15enne sul suicidio

Jada Pinkett Smith su Tupac: "Mi manca tanto e ho un grande rimpianto"

Simboli lavaggio: come interpretare al meglio le etichette sui vestiti

I papà morirono l'11 settembre: "Abbiamo ricostruito il nostro cuore insieme "

"Sono diventata mora, ho tolto tacchi e lenti: così ho fatto carriera"

The Handmaid's Tale: Alexis Bledel racconta le schiave sessuali del futuro

I tatuaggi non bastano mai? Prova quelli... profumati

No Pants Subway Ride: In metro senza pantaloni

Può sembrare uno scherzo, ma non è stato così in 60 città di 25 paesi del mondo dove molte persone il 12 gennaio si sono presentate in metro senza pantaloni o gonna!
Bozza automatica

Si chiama “No Pants Subway Ride” ed è alla 13° edizione.

La prima volta è stata nel 2002, e come è prevedibile, è una tendenza tutta americana, ed è nata per volere dell’Improv Everywhere, un gruppo di attori di New York, che, oltre a farsi pubblicità, aveva l’obiettivo di dare un tocco di follia, di brio e di originalità alla routine dei cittadini, nonchè di portare un po’ di divertimento nelle metropolitane delle grandi città. Dalla prima edizione ad oggi questo evento ha fatto parecchi passi avanti: infatti se nel 2002 le persone che hanno partecipato erano solo sette, nell’edizione del 2014 c’erano 4.000 persone solo a New York!

Ma altre metropoli hanno partecipato a questa iniziativa: Londra (dove il nome è stato modificato in “No Trousers Tube Ride“), Parigi, Hong Kong, Berlino, Buenos Aires, Milano, Istanbul, solo per citarne alcune!

Questo movimento è anche ben organizzato, infatti tra le istruzioni degli organizzatori possiamo leggere come “Bisogna essere pronti a prendere la metro senza pantaloni essendo però capaci di mantenere un’aria seria” sulla pagina Facebook ufficiale del movimento parigino, oppure “Se la gente vi fa notare che siete senza pantaloni, rispondete che ve li siete dimenticati a casa!” o ancora “Se vi chiedono se avete freddo, rispondete, Si! Purtroppo oggi fa abbastanza freddo!”. La cosa importante comunque è rimanere imperturbabili e comportarsi normalmente qualsiasi cosa accada intorno a voi!