diredonna network
logo
Stai leggendo: Noah, 7 anni, un sorriso che ha sconfitto il cancro.

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Vorresti sposare mio marito?": la toccante lettera di Amy, prima di morire di cancro

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Noah, 7 anni, un sorriso che ha sconfitto il cancro.

Noah è un bambino di soli 7 anni che è sopravvissuto al cancro.La sua storia è diventata il simbolo della lotta contro il tumore e il suo sorriso l'immagine della speranza.
(foto:Web)

Un messaggio positivo e che fa bene al cuore di chi legge.
Il cancro è la peggior malattia dell’ultimo millennio, in particolar modo quando colpisce bambini.
Il Baston Children Hospital, una struttura ospedaliera del Mississipi che ogni anno cura milioni di bambini affetti da leucemia e cancro, ha però deciso di lanciare una campagna fotografica ricca di speranza.

I creativi dell’ospedale hanno ideato e realizzato un’immagine doppia che racconta la storia del piccolo Noah, che a soli 4 anni ha scoperto di soffrire di leucemia e per 3 lunghi anni ha combattuto contro il male senza mai perdere la forza.
Il piccolo si è sottoposto a cure molto pesanti che l’hanno reso calvo.
Nell’immagine, diventata virale per il messaggio che trasmette, si vede Noah prima e dopo la malattia.
A sinistra il piccolo è spento e senza capelli, a destra, il bambino è cresciuto e gode di ottima salute.
Entrambi i volti sono di Noah, un Noah che non ha mai perso il suo sorriso.

(foto:Web)