diredonna network
logo
Stai leggendo: Musica: un aiuto per i ricordi felici

Il Titanic non affondò a causa dell'iceberg: ecco la nuova tesi e le prove

6 modi per riciclare i leggings che non portiamo più

Essere pagate per viaggiare: come si diventa Hotel Tester e quanto si guadagna

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Musica: un aiuto per i ricordi felici

La musica è un ottimo rimedio contro la negatività ed è un aiuto anche per le persone affette da malattie neuro-degenerative.
(foto:Web)

La musica possiede infinite qualità, ed è risaputo che aiuta anche a combattere la depressione.

Ci aiuta, incoraggia e lascia andare la negatività.
Grazie a incredibili studi, emergono nuove e ottime proprietà della musica. Pare infatti che la musica aiuti a ricordare i momenti particolarmente felici della vita.

“Ascoltare della buona musica aumenta esponenzialmente le capacità cognitive. In particolare, le sinfonie e le melodie che ascoltiamo da bambini, possono aiutarci nel ricordare i momenti più felici della nostra infanzia. È per questo che nuove tecniche neuro-riabilitative sono in fase di sviluppo” ha sottolineato Samuel Mehr ricercatore dell’Università di Harvard.

Con queste ricerche si cerca di aiutare le persone affette da malattie neuro-degenerative a migliorare le proprie condizioni, influendo positivamente sulle facoltà intellettive dei malati.