diredonna network
logo
Stai leggendo: Allarme ragni velenosi nelle banane che vengono dal Brasile. Basta un morso per l’asfissia.

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Gessica, sfigurata dall'acido: "La strada è lunga, ma tengo duro". Il video messaggio su Facebook

Allarme ragni velenosi nelle banane che vengono dal Brasile. Basta un morso per l'asfissia.

Allarme ragni velenosi nelle banane.Controlli in tutta Europa, anche in Italia.
(foto:Web)

È allarme per quanto riguarda le banane provenienti dal Brasile. 

Il caso è esploso dopo che una famiglia inglese ha acquistato un casco di banane ad Hampton. All’interno della frutta centinaia di ragni che hanno immediatamente infestato la casa. 
Secondo gli esperti che hanno identificato gli aracnidi, si tratta di una specie brasiliana tra le più velenose al mondo, quella dei Brasilian Wandering.

(foto:Web)

I ragni in questione si nascondono nella frutta nel Centro del SudAmerica e hanno una predilezione per le banane, soprattutto in questa stagione. Il problema, oltre all’aracnofobia, è che gli insetti sono particolarmente aggressivi e velenosi. Il loro morso può provocare gravi problemi respiratori, paralisi e anche asfissia. I controlli sono scattati in tutta Europa e anche in Italia. 

La frutta “malata” si può riconoscere per una sorta di muffa che si forma sulla buccia.

La pericolosità dei ragni ha costretto Consi Taylor, 29 anni, il marito Richard, e i loro due bambini ad abbandonare la loro casa, alloggiando in hotel per giorni a spese del supermercato che ha anche pagato i lavori di disinfestazione della casa.