diredonna network
logo
Stai leggendo: Allarme ragni velenosi nelle banane che vengono dal Brasile. Basta un morso per l’asfissia.

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Figlia mia, sopravvivo solo per darti giustizia". Parla la mamma di Tiziana Cantone

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Charli, la modella mostra la cellulite: "Non me ne vergogno"

Allarme ragni velenosi nelle banane che vengono dal Brasile. Basta un morso per l'asfissia.

Allarme ragni velenosi nelle banane.Controlli in tutta Europa, anche in Italia.
(foto:Web)

È allarme per quanto riguarda le banane provenienti dal Brasile. 

Il caso è esploso dopo che una famiglia inglese ha acquistato un casco di banane ad Hampton. All’interno della frutta centinaia di ragni che hanno immediatamente infestato la casa. 
Secondo gli esperti che hanno identificato gli aracnidi, si tratta di una specie brasiliana tra le più velenose al mondo, quella dei Brasilian Wandering.

(foto:Web)

I ragni in questione si nascondono nella frutta nel Centro del SudAmerica e hanno una predilezione per le banane, soprattutto in questa stagione. Il problema, oltre all’aracnofobia, è che gli insetti sono particolarmente aggressivi e velenosi. Il loro morso può provocare gravi problemi respiratori, paralisi e anche asfissia. I controlli sono scattati in tutta Europa e anche in Italia. 

La frutta “malata” si può riconoscere per una sorta di muffa che si forma sulla buccia.

La pericolosità dei ragni ha costretto Consi Taylor, 29 anni, il marito Richard, e i loro due bambini ad abbandonare la loro casa, alloggiando in hotel per giorni a spese del supermercato che ha anche pagato i lavori di disinfestazione della casa.