diredonna network
logo
Stai leggendo: Sciopero dei trasporti di Venerdì 18 ottobre: tutti gli orari città per città

Sciopero dei trasporti di Venerdì 18 ottobre: tutti gli orari città per città

È stato indetto oggi uno sciopero generale dei trasporti: disagi sia per chi viaggia in autobus, in treno e anche in aereo. Ecco tutti gli orari, città per città.
(foto:Web)
(foto:Web)

Per oggi sono previsti disagi del trasporto pubblico a causa di uno sciopero generale indetto dai Sindacati, con orari e modalità differenti nelle varie città.

A Roma

la protesta durerà 24 ore e interesserà bus, tram e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Le fasce garantite assicurano servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Solo per quanto riguarda la metropolitana (linee A, B e B1), lo sciopero inizierà alle 20 fino a fine servizio, con circolazione regolare nelle precedenti ore della giornata.

A Milano

l’agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Trenord, il servizio ferroviario regionale annuncia possibili disagi per gli utenti fino alle 21, in occasione dello sciopero generale indetto dalle organizzazioni sindacali Usb e Cub Trasporti. Il servizio sarà regolare tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21 di venerdì, mentre, nelle altre fasce orarie, la circolazione dei treni regionali e suburbani potrebbe subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni.

A Torino

il servizio urbano e suburbano sarà garantito nelle seguenti fasce orarie: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. Metropolitana: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito.

Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria nazionale, dalle 21 di giovedì 17 ottobre alle 21 di venerdì 18 ottobre, in occasione dello sciopero generale indetto dalle unioni sindacali di base Usb e Cub trasporti, i treni regionali e suburbani potrebbe subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni.

Non subirà variazioni la circolazione dei treni nelle fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 di venerdì 18 ottobre.

Disagi anche per il trasporto aereo, dove si asterrà dalla mezzanotte di giovedì fino alla stessa ora di venerdì, tutto il personale navigante, turnista e addetti settori operativi. Alitalia si ferma dalla mezzanotte del 17 fino alle 24 del 18 ottobre. Fermo anche il personale degli aeroporti Milano Malpensa e Linate. Solo quattro ore di sciopero dalle 13 alle 17, per i lavoratori Enac.

Garantiti i soli servizi essenziali.