diredonna network
logo
Stai leggendo: Stupratore ridotto in fin di vita e con i testicoli bruciati.

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Stupratore ridotto in fin di vita e con i testicoli bruciati.

Stupratore trovato in fin di vita nella sua cella, con i testicoli bruciati. I compagni sostengono un'auto-punizione che però non convince i medici dell'ospedale dove ora è ricoverato.
stupratore-testicoli-bruciati

Un uomo, accusato di aver stuprato cinque donne, è stato trovato in fin di vita nella sua cella. Le prime indagini dichiarano che probabilmente altri detenuti abbiano deciso di far giustizia a modo loro. Le accuse di incidente o di auto-punizione sono state immediatamente respinte. 

Andrei Fateev, 45 anni, ora è in coma, con il cranio fratturato e i testicoli bruciati.Recluso nel carcere russo di Zelenograd, vicino a Mosca è stato “vittima” a sua volta, dei suoi compagni di cella che recentemente avevano saputo il motivo per il quale l’uomo si trovava in prigione. Accusati del fatto, gli altri detenuti hanno affermato che l’uomo è in realtà caduto da solo, ma i medici dell’ospedale sono convinti che le lesioni in questione siano state invece inflitte da parte di terzi. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta, anche se forse, in alcuni casi, la legge del taglione non è così immorale come può sembrare.