diredonna network
logo
Stai leggendo: Le vietano di usare il pc. Droga i genitori.

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Le vietano di usare il pc. Droga i genitori.

La dipendenza da internet spesso diventa pericolosa e questa storia lo dimostra.

Per molti, troppi, adolescenti internet è ormai diventato indispensabile anche per il superfluo. Succede così che il castigo prediletto dai genitori di oggi sembra proprio vietarne l’utilizzo.

Succede a Rocklin, in California, un divieto come tanti: i genitori, preoccupati, han proibito alla figlia di collegarsi ad internet dopo le 22.

La sedicenne ha così deciso di ribellarsi a questa decisione, diluendo del sonnifero nel frullato dei genitori che si sono immediatamente addormentati a causa delle sostanze contenute nella bevanda. La dipendenza da internet ha avuto davvero un riscontro altamente negativo. Mamma e papà si sono risvegliati in hangover senza nessun ricordo della sera precedente. Spaventata, la figlia ha confessato ed ora è stata arrestata e condotta in un carcere minorile.