logo
Galleria: “Sapevi chi ero. Amami, ma capiscimi”: la solitudine delle donne di Che Guevara

Che Guevara con la prima moglie, Hilda Gadea

"Sapevi chi ero. Amami, ma capiscimi": la solitudine delle donne di Che Guevara
Foto 3 di 11
x

Fonte: Museo Che Guevara, Havana, Cuba

Peruviana, nata a Lima nel 1921, Hilda Gadea conobbe Che Guevara nel 1953 in Guatemala. Lei aveva tre anni in più di lui. Entrambi dediti alla causa comunista e rivoluzionaria, Hilda era già molto attiva politicamente, mentre lui stava facendo il suo viaggio per il Sud America, raccontato in Latinoamericana. Divennero prima grandi amici e fu proprio lei a introdurre il Che in un circolo di rivoluzionari cubani. Si incontrarono nuovamente in Messico nel 1955 e lì iniziarono la loro storia. Hilda rimase incinta della loro prima e unica figlia, Hilda Beatriz Guevara Gadea, ed Ernesto decise di sposarla. Dopo il parto, Hilda finì per qualche tempo in carcere insieme alla figlia di pochi mesi, mentre Ernesto partiva alla volta di Cuba per la rivoluzione. Quattro anni dopo, nel 1959, lo raggiunse a Cuba, ma lui stava già con un’altra donna.