logo
Galleria: Noa Pothoven, che si è lasciata morire a 17 anni perché già “uccisa” da uno stupro

Era una ragazzina normale

Noa Pothoven, che si è lasciata morire a 17 anni perché già “uccisa” da uno stupro
Foto 2 di 6
x

Fonte: instagram @noa pothoven

Noa, si legge nell’articolo di Gelderlander, stava bene fino all’età di 11 anni. Era una brava studentessa, ha fatto la formazione pre-universitaria senza sforzo, ma improvvisamente tutto è cambiato. Ha smesso di mangiare, senza che i suoi genitori sapessero perché.

Fino a quando mamma Lisette non ha trovato una busta di plastica mentre puliva la stanza di Noa, piena di lettere d’addio indirizzate ai suoi genitori, amici e conoscenti.

Sono rimasta scioccata. Non l’abbiamo capito. Noa è dolce, bella, intelligente, socievole e sempre allegra. Com’è possibile che lei voglia morire? Non abbiamo mai ricevuto una risposta reale. Abbiamo solo saputo che la vita per lei non significava più niente. Solo da un anno e mezzo sappiamo quale segreto ha portato con sé nel corso degli anni.

Ha dichiarato Lisette al giornale.