logo
Galleria: “La danza della depravazione” di Anita Berber, la ballerina che ballava a seno nudo

Anita Berber fotografata da Madame d'Ora

"La danza della depravazione" di Anita Berber, la ballerina che ballava a seno nudo
Foto 2 di 10
x

Fonte: Österreichische Nationalbibliothek

Anita Berber nacque a Dresda nel 1899. Suo padre era un violinista e la madre un’aspirante attrice e cantante. Soprattutto dopo il divorzio dei genitori nel 1901, fu la nonna a pensare alla sua educazione, iscrivendola a una prestigiosa scuola e facendole studiare danza. Tornò a vivere con la madre solo a 14 anni, trasferendosi con lei a Weimar e studiando in una costosa scuola femminile. L’anno dopo Anita e la madre si spostarono a Berlino, dove iniziò a seguire corsi di recitazione, facendosi notare dalla coreografa Rita Sacchetto, che la fece debuttare a teatro nel 1916.