logo
Galleria: 6 cose che solo un insegnante può capire (gli altri potrebbero usare l’empatia)

6 cose che solo un insegnante può capire (gli altri potrebbero usare l’empatia)

6 cose che solo un insegnante può capire (gli altri potrebbero usare l'empatia)
Foto 1 di 7
x

Essere un insegnante al giorno d’oggi non è uno scherzo da poco, sono cambiati i tempi in cui maestri e professori erano temuti, al presente invece sono quasi sempre attaccati, criticati e giudicati e spesso lasciati soli a fronteggiare classi stracolme di studenti da tenere a bada con risorse ridotte al minimo. Teniamo presente che i docenti della scuola dell’infanzia e dell’asilo nido rientrano a tutti gli effetti tra i mestieri usuranti e gravosi: non è da poco avere la responsabilità di 25-30 bambini…
Nonostante tutto questo, molti tendono a sottovalutare l’impegno e la dedizione necessari per svolgere al meglio il lavoro dell’insegnante e quindi ci sono spesso luoghi comuni legati a loro che li mettono un po’ in cattiva luce con la società.

La commissione di maturità che tutte avremmo voluto

Se siete delle insegnanti sappiate che avete tutta la nostra comprensione e il nostro appoggio! Nella gallery abbiamo selezionato alcune situazioni più comuni in cui immaginiamo dovrete fare i conti più spesso.