' Il Favoloso mondo Campi Visivi.' Storia di due artisti eccentrici e di un sogno che diventa realtà. - Roba da Donne

" Il Favoloso mondo Campi Visivi." Storia di due artisti eccentrici e di un sogno che diventa realtà.

"Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole." Pablo Picasso. Alla scoperta di due artisti Siciliani che risecono a trasformare una macchia gialla nel sole, a emozionare senza l'uso delle parole ma attraverso le immagini che passono per i loro occhi, le loro menti e i loro cuori e ne escono immortalete per sempre, trasformate e con una nuova vita tutta da vivere intensamente.

C’era una volta, in un paese alle pendici dell’Etna, una ragazza che vedeva oltre. Dopo vari viaggi e avventure in giro per l’Italia e la Spagna tornò in Sicilia, in provincia di Catania, e trovò l’amore in un uomo che come lei aveva dei poteri visivi extrasensoriali. I due innamorati decisero così di realizzare il loro sogno dando vita ad uno studio fotografico e un proggetto creativo che chiamarono Campi Visivi. I nomi dei due protagonisti sono Ornella Biondi e Lorenzo Zammataro e questa è la loro storia.

Ho conosciuto Ornella e Lorenzo circa due anni fa; allora lavoravamo tutti all’interno di un’parco acquatico per il periodo estivo. Qualcosa mi ha colpito subito di questa donna!

Come me infatti viveva in un mondo tutto suo in cui la creatività faceva da padrona e stranamente cominciai a chiamarla “Ornellandia”; solo qualche tempo più tardi ho scoperto che non ero l’unica a chiamarla così. Evidentemente il suo fantastico mondo interiore era così spiccato che usciva fuori dalla sua persona e veniva trasmesso a coloro che le stavano intorno. Ornella infatti mi ricorda fortemente Amélie Puolain, la protagonista de “Il favoloso mondo di Amèlie”, film francese del 2001 dove la realtà si mescola con la fantasia della protagonista e ne esce fuori un capolavoro cinematografico. Datele in mano una macchina fotografica e il mondo esterno, passando atraverso i suoi occhi, viene immortalato con una luce quasi magica dentro alla pellicola per sempre!

L’azione si ferma, stampata su carta, e ciò che tu stavi guardando all’improvviso si trasforma, diventa protagonista di una storia infinita, dove puoi leggere un racconto nuovo, inventare personaggi, trame avvincenti e finali romantici.

E Lorenzo?! Chi è Lorenzo Zammataro?!…Lorenzo è il perfetto coprotagonista di questa storia, è lui, è Nino; l’uomo di cui si innamora Amèlie. Anchegli, infatti, come Ornella ha un mondo intorno e il potere di riuscire a catturare gli attimi con la macchina fotografica.

Vi racconto questa storia come una favola perchè ogni volta che guardo Ornella e Lorenzo vedo in loro la poesia dell’arte. Scorrendo i loro lavori, questi mi assorbono completamente. E’ come se le foto mi parlassero. Ogni ritratto, ogni paesaggio ti racconta una storia, ti parla di vita e riesci a sentire la passione.

“E l’arte entrò dentro le vostre menti e i vostri cuori e in un’istante si trasformò in materia…” questa frase la dedicai a loro qualche mese fa, quando anch’io venni immortalata dalle loro “visioni creative”.

E quando nasce Campi Visivi?!… Campi Visivi nasce nel 2011 e citando la loro pagina “si sviluppa tramite opposte esperienze visive”; non riesco infatti a definire semplicemente fotografie ciò che per me è arte allo stato puro. (Non voglio fare questioni politiche per non rovinare il tono della mia storia ma vorrei proprio vedere la Fornero dire ancora che noi giovani non combattiamo per i nostri sogni, che siamo pigri, svogliati e schizzionosi.)

E quest’arte è stata riconosciuta da qualche artista nostrano come Dolcenera che li ha invitati come fotografi ufficiali in uno dei suoi ultimi concerti in provincia di Milano il mese scorso. E dagli organizzatori del ” Sicily Med in Fest” evento tenuto a Catania lo scorso Novebre che li ha premiati, in un concorso fotografico, per uno scatto a Roy Paci che si esibiva in concerto. Campi Visivi non ha limiti territoriali, i due artisti,infatti, si spostano su tutto il territorio nazionale per servizi Fotografici, Eventi e Reportage. Quindi se a qualcuno servisse un lavoro fuori dai soliti schemi state certi che i due protagonisti di questa storia potranno portare un po’ di magia all’interno della vostra vita!

Per il resto, lascio che le loro opere vi parlino al posto mio perchè sono sicura che senza parole riusciranno a farvi provare le emozioni che provo io ogni qualvolta mi soffermo a guardare i loro Campi Visivi.

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 10 Dicembre 2012

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...