Ancora pesche e albicocche. Perché resistere al profumo e ai colori di questi meravigliosi frutti di stagione? A Cheap and Kisch esistono ancora le mezze stagioni ma non le mezze misure. A voi un dolce che non ha bisogno di presentazioni. Semplicemente buono.

La base è una pasta biscuit (ricetta di famiglia recuperata durante un’incursione a casa dei miei), la crema una chantilly all’italiana (non la tradizionale panna dolce francese) e l’ingrediente segreto? Frutta fresca marinata nel brandy.

 

Ingredienti per la base:

  • 1 uovo intero + 4 tuorli
  • 250 gr. di zucchero
  • 250 gr. di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina (essenza di vaniglia)

Ingredienti per la farcitura

  • 4 tuorli
  • 4 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 1 stecca di cannella
  • 4 cucchiai colmi di panna montata
  • 1 manciata di granella di nocciole
  • 2 albicocche
  • 1 pesca gialla
  • 1 tazzina  di brandy
  • 1 tazzina d’acqua
  • 2 cucchiai rasi di zucchero

 

Procedimento:

  1.  Per prima cosa mondate e tagliate a pezzetti molto piccoli la frutta. Mettetela a macerare, con il brandy, l’acqua e i due cucchiai di zucchero, in una ciotola di vetro per almeno un’orafrutta marinata
  2.  Nel frattempo in una terrina lavorate un uovo intero,  4 tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete la farina setacciata e il lievito gradualmente continuando a lavorare con lo sbattitore composto spumoso
  3.  Incorporate con una frusta a mano i 4 albumi precedentemente montati a neve, eseguendo un movimento delicato dall’alto verso il basso per non far smontare il composto.albumi a neve
  4.  Prendete una leccarda, foderatela di carta da forno e stendete uniformemente il composto composto sulla leccarda
  5. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 12/13 minuti, la pasta biscuit dovrà risultare dorata e soffice.
  6. Quando sarà cotta tiratela fuori dal forno e arrotolatela ancora calda: si raffredderà prendendo la forma finale del dolce.
  7.  Preparate la crema mettendo facendo scaldare il latte in una pentola capace dal fondo alto, insieme alla cannellalatte cannella
  8.  Nel frattempo lavorate le uova con lo zucchero e aggiungete gradualmente la farina. Non appena il latte inizierà a fremere (prima che inizi l’ebollizione) aggiungete il composto e girate velocemente per evitare che si formino i grumi. Girate per un paio di minuti, finché la crema non sarà abbastanza solida, estraete la stecca di cannella e lasciate raffreddare.
  9.  Una volta raffreddata la crema incorporate la panna, precedentemente montata
  10.  Con l’aiuto di un colino filtrate il succo della marinatura della frutta e tenetelo da parte
  11.  Irrorate il rotolo con il succo della marinatura, farcitelo con la crema, i pezzi di frutta e della granella di nocciole. Arrotolate con delicatezza e fate riposare in frigo per almeno un paio d’ore prima di servire.farcitura
  12.  Servite spolverizzando con dello zucchero a velo o con dei ciuffi di panna montata. rotolo

 

 

Articolo originale pubblicato il 15 Luglio 2013

La discussione continua nel gruppo privato!