diredonna network
logo
Galleria: 11 fotografie storiche con strane presenze inquietanti

11 fotografie storiche con strane presenze inquietanti

11 fotografie storiche con strane presenze inquietanti
Foto 1 di 12
x

Le foto che vi stiamo per mostrare sono state tutte scattate negli anni ’20 dallo stesso fotografo, William Hope e sono state pubblicate da Buzzfeed. L’uomo si spacciava per un medium professionale all’epoca, ma era semplicemente un abile precursore di photoshop.

Le spaventose "cartoline educative" sull'uomo nero per i bambini a inizio '900

Le spaventose "cartoline educative" sull'uomo nero per i bambini a inizio '900

Ora noi sappiamo che l’uomo utilizzava la tecnica fotografica della doppia esposizione e piatti di vetro per creare multiple esposizioni, ma immaginate all’epoca come poteva essere per i soggetti ritratti. Potevano avere delle fotografie con parenti o amici morti. Certo, magari il fatto che Hope chiedesse ai soggetti di portare una foto della persona morta poteva far venire loro qualche dubbio. Ma forse le persone ritratte preferivano non erano del tutto stupide ma anzi, preferivano credergli senza pensarci troppo. La foto veniva richiesta per “contattare meglio gli spiriti” durante le sedute spiritiche.

34 Inquietanti Luoghi Abbandonati che vi faranno venire la Pelle d'Oca

34 Inquietanti Luoghi Abbandonati che vi faranno venire la Pelle d'Oca

La maggior parte dei suoi clienti aveva perso qualcuno durante la guerra. Non dovrebbe stupirci che le famiglie cercassero un po’ di conforto nelle sedute e nelle foto con le “presenze spiritiche”.