diredonna network
logo
Stai leggendo: Nutella Day: Le 5 Leggende Più Assurde sulla Crema alla Nocciola più Amata al Mondo!

Nutella Day: Le 5 Leggende Più Assurde sulla Crema alla Nocciola più Amata al Mondo!

Per festeggiare il Nutella Day di oggi abbiamo deciso di spalmare sul pane, anziché la Nutella, le 5 leggende metropolitane più strambe che circolano sul conto della crema alla nocciola più amata al mondo!
nutella day leggende
Fonte: Web

Si sa: più si è famose, più si finisce sotto i riflettori e di conseguenza ci si sottopone in misura costantemente crescente a critiche. Ma finché le critiche sono costruttive e argomentate, che male c’è? Il problema è quando la critica si trasforma in disinformazione, la disinformazione in complottismo e il complottismo in vere e proprie baggianate che poi iniziano a circolare conquistandosi l’invidiabile ruolo di leggende metropolitane.

In occasione del Nutella Day noi di Roba da Donne abbiamo pensato di rendere la vostra giornata ancora più golosa servendovi 5 fette di pane spalmate con altrettante, assurdissime, leggende metropolitane che negli anni hanno coinvolto la nostra amatissima Nutella.

Iniziamo dalla prima che ha a che fare col rapporto tra Nutella e animali

1. Che Nutella sarebbe… senza le nutrie?

nutella day leggenda nutrie
Fonte: Web

Che la Nutella piaccia a molti animali non è un mistero (da noi in redazione ci sono testimonianze di cani e gatti che ne vanno letteralmente pazzi). Ciò che forse è meno noto – chissà perché – è che la passione è reciproca: anche alla Nutella piacerebbero gli animali, almeno stando a una delle leggende più assurde che sono circolate in rete per un po’ e che di quando in quando tornano a farsi sentire.

Si diceva che tra i vari componenti che vanno a creare quel cibo degli dei che è la Nutella, abilmente camuffato non si sa come nell’etichetta degli ingredienti, ci fosse anche del grasso di nutria. Del resto si sa: le nutrie sono numerosissime, in alcuni luoghi addirittura sovrabbondanti, non sono feroci e catturarle non sembrerebbe troppo difficile. Chissà se a quei tempi tra le ricerche di personale della Ferrero compariva anche la mansione di “cacciatore di nutrie”.

Una variante della leggenda relativa alle nutrie vorrebbe, sempre abilmente camuffata tra gli ingredienti, la presenza di grasso di balena o di foca, poi probabilmente scalzato da quello di nutria per le evidenti difficoltà di reperimento di cetacei e mammiferi marini in quel di Alba di Cuneo.

2. Nutella, una bontà… esplosiva!

nutella day leggende
Fonte: Web

Tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta circolava un’altra leggenda relativa alla Nutella che, purtroppo, chiamava in causa un episodio storico davvero tragico: l’esplosione del reattore nucleare di Chernobyl.

Ecco, sembra che alcuni bontemponi avessero messo in giro la voce che la Ferrero, attenta a far quadrare i conti in modo certosino, avesse abbandonato le sue fidate coltivazioni locali di nocciole per rivolgersi ai fornitori di Chernobyl che, a causa del drammatico evento, pare avessero avviato un business di vendita di nocciole a prezzo stracciato…

3. Verme, che fai, mangi la Nutella?!

nutella day leggenda vermi
Fonte: Web

Una leggenda piuttosto divertente della quale purtroppo non conosciamo la datazione – ma sappiamo che era diffusa in diversi ambienti della vita quotidiana, popolati probabilmente da persone che avevano bypassato il senso critico a favore della capacità di pronunciare discorsi a caso – affermava con forza che le nocciole, vista la loro durezza, erano impossibili da sminuzzare in qualsiasi modo e con qualsiasi macchinario.

Non era dunque possibile che la Nutella fosse tanto morbida e cremosa nonché completamente priva di residui di nocciola. Il segreto della Ferrero? Udite udite: per fare in modo che la crema alla nocciola fosse così vellutata, si narrava che le nocciole venissero messe a “putrefarsi” in enormi contenitori in compagnia di migliaia di vermetti che, oltre a mangiare le nocciole e a sminuzzarle, di quando in quando lasciavano nel contenitore anche i loro bisognini, utili tra l’altro per conferire alla Nutella il suo tradizionale colore. Non abbiamo parole…

4. La Nutella fa buon sangue!

nutella leggenda ossa e sangue
Fonte: Web

C’è chi ha lanciato accorati S.O.S. sul web per verificare la bontà delle sue fonti, pronte a giurare e spergiurare che la Nutella contenesse non solo ossa triturate di animali macellati (ma poi perché?!), ma pure del sangue, tanto per renderla più gustosa e assurgerla a dolce per eccellenza della notte di Halloween.

5. Scoop: la Nutella contiene grassi!

leggende nutella
Fonte: Web

Qualcuna di noi ha mai creduto che la Nutella fosse un prodotto dietetico o ha mai pensato di spalmarla su cosce e fianchi in luogo della crema anticellulite? Immaginiamo proprio di no. Eppure nel 2013 ha iniziato a circolare sul web un sedicente “video shock” in cui veniva rivelata al mondo una verità sconcertante: la Nutella contiene grassi!

Cosa che è riportata in modo fin troppo chiaro sull’etichetta della crema alle nocciole, ma tant’è: cosa non si farebbe per il famigerato quarto d’ora di celebrità warholiano… Non pago di aver comunicato al mondo un segreto tanto scottante, l’autore del video si addentrava anche nelle quantità esorbitanti di grassi secondo lui contenute nella Nutella: parlava addirittura dell’80% di grassi saturi. Immaginiamo che il nostro film maker non fosse in grado di leggere, visto che la già citata etichetta riporta una quantità di grassi saturi pari al 30%. Non pochi, per carità, ma pur sempre meno della metà del citato 80%. Scremando comunque l’esagerazione riportata da questa leggenda metropolitana relativa ai grassi, potremmo giungere a una conclusione che è diretta conseguenza del buon senso e non ha bisogno di alcuno scoop: qualsiasi dolce, snack o alimento fa male se mangiato in quantità esorbitanti ogni singolo giorno della nostra vita. Nutella compresa. Come sempre, il segreto sta nella moderazione. E, ancora, nel buon senso. C’è bisogno di dirlo?

Amiche, eravate al corrente di queste strambe leggende metropolitane? Ne conoscete altre? Nel frattempo noi continuiamo a consolarci dalla tristezza che ci hanno suscitato queste leggende prendendo la Nutella col cucchiaio direttamente dal barattolo: buon Nutella Day a tutte (ah, ovviamente la dieta si inizia lunedì!).