diredonna network
logo
Stai leggendo: 9 Sorprese Originali per Stupire il Nostro Lui a San Valentino!

9 Sorprese Originali per Stupire il Nostro Lui a San Valentino!

Ok, il regalo l'abbiamo scelto, ma ci sembra che manchi qualcosa: per San Valentino vorremmo proprio sorprenderlo, lasciarlo a bocca aperta e con gli occhi sgranati con un gesto che non si possa dimenticare facilmente. Ecco quindi le nostre 9 idee originali per organizzare sorprese per lui a San Valentino!
sorprenderlo a san valentino
Fonte: Web

Sarà anche una festa commerciale, ma a noi non importa: non solo vogliamo festeggiare San Valentino e trovare il regalo giusto per lui, ma vogliamo sorprendere il nostro partner con un’idea che gli rimanga incisa sul cuore per i successivi 365 giorni! Per le più romantiche, abbiamo pensato a 9 idee davvero molto particolari per colpire dritto al cuore con un’uscita inaspettata che non potrà che fargli brillare gli occhi e aumentargli i battiti!

Naturalmente starà a ciascuna di noi selezionare tra i nostri consigli quello più adatto alla persona con cui stiamo a seconda dei suoi gusti e delle sue preferenze: ecco quindi 9 idee super per sorprenderlo e dirgli ti amo in modo originale e indimenticabile!

1. San Valentino in un vagone!

Fonte: Web
Fonte: Web

Per una volta possiamo “invertire le parti”, ossia essere noi a regalare un mazzo di fiori al nostro uomo oppure a prenotare il posto romantico per la cena. Ne vogliamo uno originalissimo? Il tram-ristorante! Può essere un’occasione non soltanto per lasciarlo a bocca aperta, ma anche per visitare un’altra città e immergerci in uno scenario davvero d’altri tempi. Tra gli altri, a offrire l’opportunità ci sono le linee di Milano (atm-mi.it), Roma (ristotram.it) e Torino (cene in movimento).

2. Scriviamo il nostro amore nel cielo!

Fonte: Web
Fonte: Web

Si tratta di una novità che negli ultimi anni si è affermata parecchio e che consiste nel “comprare” una stella dandole il nome della persona amata. L’idea è davvero molto romantica, va oltre l’immaginazione e oltre i film e i romanzi, e di certo lo farà impazzire.

Per rendere tutto ancora più dolce bendiamolo, portiamolo in uno dei luoghi (all’aperto, ovviamente) che hanno segnato la nostra storia e, clima permettendo, facciamogli ammirare il cielo. L’effetto è assicurato!

3. San Valentino lungo… un anno!

Fonte: Web
Fonte: Web

Questa sorpresa potrebbe richiederci un po’ di tempo e dovremo attivare tutti gli ingranaggi nella nostra testa per partorire messaggi sufficienti. Sì, perché si tratta di scrivere ben 365 messaggi: ciascuno dovrà descrivere una delle ragioni per cui lo amiamo.

Prendiamo i nostri bigliettini – possono essere foglietti particolari o semplici porzioni di foglio bianco A4 ritagliate – mettiamoli nel vasetto che più ci piace e concludiamo il nostro lavoro con una bella etichetta: “365 ragioni per cui ti amo“. Con una regola tassativa: i bigliettini, un po’ alla stregua di un calendario dell’Avvento, andranno aperti uno per giorno, per scaldargli il cuore fino al prossimo San Valentino e per farlo sorridere anche nei giorni neri, nei giorni di crisi o nelle giornate uggiose e noiose. Lo apprezzerà, ne siamo certe!

4. Un messaggio in bottiglia!

Fonte: Web
Fonte: Web

Da una parte un grande classico: la vasca circondata di candele, luci soffuse e un bel bagno caldo e profumatissimo con qualche chicca hot. Dall’altra, la sorpresa nella sorpresa, quella che gli farà sgranare gli occhi e che come minimo lo farà prorompere in un sonoro “Ti Amo!”: scriviamo su un foglio la nostra dichiarazione d’amore, o ciò che vogliamo dire al nostro partner, decoriamo volendo il nostro foglio con cuoricini e/o disegno e fermiamolo con un nastro rosso. Cerchiamo una bottiglia di vetro carina, magari colorata, inseriamo il messaggio e tappiamola. 

Cosa ci azzeccano la vasca e la bottiglia? La bottiglia va inserita nella vasca da bagno e si nasconderà tra le “onde”, la schiuma e i nostri movimenti, finché lui troverà il nostro messaggio in bottiglia e lo leggerà mentre saremo immersi nelle bolle, pronti per le coccole. 

5. Facciamolo pedinare… dal nostro sentimento!

Fonte: Web
Fonte: Web

Purtroppo la routine non tiene conto della festa degli innamorati e anche il giorno di San Valentino dovremo seguire il nostro tran tran quotidiano: sveglia alla solita ora, percorso casa lavoro – sempre lo stesso ovviamente – e gesti che ormai abbiamo preso come normali, come il caffè al medesimo bar o il giornale all’edicola sotto l’ufficio.
Se conosciamo bene – e probabilmente le conosciamo – le abitudini del nostro partner potremmo scrivergli un messaggio d’amore (o se abbiamo una buona manualità potremmo fare un disegno con dedica su un cartoncino) da appendere poi in un luogo dal quale siamo sicure che lui transiterà, come fosse uno di quegli avvisi di affitto casa o di offerta lezioni private a ragazzi: lasciamolo alla fermata della metro, alla porta del bar (avvisando il barista), sul giornale che compra ogni giorno (con la complicità dell’edicolante)… C’è il rischio che qualcun altro prenda il nostro dolce messaggio al posto suo: per scongiurare il pericolo che il reale destinatario non lo veda, prepariamo più biglietti e collochiamoli in diversi luoghi, anche sulla scrivania dell’ufficio, se ci è possibile.
Immaginiamoci la nostra espressione se accadesse a noi… Ecco, la sua sarà probabilmente anche più sorpresa!

6. Mille post-it di te e di me!

Fonte: Web
Fonte: Web

Quest’idea è semplice, divertente e colorata! Acquistiamo un blocchetto di post-it, di quelli tradizionali, variopinti o dalle forme particolari e pensiamo bene al luogo in cui ci piacerebbe apporli: la stanza da letto, il suo ufficio, il motorino o l’automobile!

Su ogni post-it scriviamo una breve dedica per lui, in cui l’unico limite sarà la nostra fantasia: cerchiamo ispirazione nei romanzi d’amore o nei libri di poesie, citiamo le frasi più belle e famose delle commedie romantiche, scriviamogli stralci della “nostra” canzone o affidiamoci completamente alla nostra creatività.

A questo punto siamo pronte per attaccare i nostri post-it nel posto prestabilito magari creando una figura (un cuore? Ma è solo un esempio…). 

7. La caccia al (nostro) tesoro!

Fonte: Web
Fonte: Web

Stando insieme è impossibile non conoscere almeno un paio di desideri dell’altro: lo smartphone preferito o il maglioncino adocchiato nel negozio sotto casa in attesa dei saldi. Facciamo attenzione che lui non li acquisti senza dirci nulla e compriamoli noi, impacchettiamo tutto e nascondiamo i regali – già, perché la cosa bella di questa idea è la possibilità di unire la sorpresa al regalo – in qualche angolo della casa. A questo punto, come in ogni caccia al tesoro che si rispetti, scriviamo su dei post-it a forma di cuore gli indizi per arrivare al regalo. 

Ovviamente cerchiamo di non essere troppo buone: prendiamo penne, pastelli e pennarelli, fogli e mettiamo tutta la nostra fantasia nella creazione di un vero e proprio percorso a ostacoli con indizi, messaggi ed enigmi e prove da superare. Si divertirà, apprezzerà i regali e sicuramente sarà sorpreso dalla nostra fantasia!

8. Apriamo il cassetto dei suoi sogni!

realizzare suo sogno nel cassetto
Fonte: Web

Un modo per sorprendere il nostro partner a San Valentino e renderlo felice e grato probabilmente per l’eternità è dargli finalmente l’opportunità di realizzare un suo sogno nel cassetto, quell’aspirazione mai realizzata di cui ogni tanto ci parla con un velo di malinconia nello sguardo.

Che si tratti di imparare uno sport mai praticato prima, una forma d’arte, di lanciarsi col paracadute o di diventare sommelier, regaliamogli la possibilità di dedicarsi alla sua passione mai coltivata: riempiremo il suo e il nostro cuore di felicità!

9. Un sentimento 3.0!

blog san valentino
Fonte: Web

Per preparargli questa sorpresa non serve essere Mark Zuckerberg, è sufficiente avere una discreta conoscenza del web e delle principali piattaforme di blogging, da WordPress a Blogger. Anziché il “solito” video o cd con le nostre canzoni e/o le nostre immagini, puntiamo sulla multimedialità: creiamo un sito internet o un blog interamente dedicato a noi, alla nostra storia, al nostro amore.

Magari iniziamo a pensarci per tempo e riempiamo la pagina, giorno dopo giorno, con immagini, canzoni, pensieri, dediche, trascrizioni di chat o messaggi vocali, citazioni e tutto ciò che ci passi per la mente. Il giorno di San Valentino sarà sufficiente inviargli una mail – a un indirizzo che siamo sicure lui tenga d’occhio costantemente – con un link alla pagina da noi creata. Potremmo anche copiare semplicemente il link, senza aggiungere commenti, o al massimo chiedergli di accendere la web cam per darci la soddisfazione di vedere la sua reazione alla nostra sorpresa! Non dimentichiamoci di consegnargli nome utente e password per la gestione del blog o della pagina: da San Valentino in poi, potremo continuare ad aggiornarlo e a utilizzarlo per lasciarci messaggi un po’ come fosse il nostro portello del frigo virtuale!

Ecco, amiche, siamo pronte per sorprendere il nostro lui con una di queste idee? Ovviamente i nostri consigli possono fungere solo da spunto e poi essere rielaborati oppure possiamo prenderne più d’uno e mixarli insieme per ottenere un enorme effetto sorpresa. Insomma, come sempre la parola d’ordine è fantasia!