diredonna network
logo
Stai leggendo: 9 Idee Non Convenzionali per Trascorrere il San Valentino

Per San Valentino questo potrebbe essere un regalo geniale per lui

9 Sorprese Originali per Stupire il Nostro Lui a San Valentino!

10 Regali da Non Fare al Tuo Lui per San Valentino

Rosso Fuoco, Cuori e Brillantini: le Nail Art per San Valentino

Gli Hotel Più Romantici per la Magica Notte di San Valentino

San Valentino: Ecco Come Viene Festeggiato nel Resto del Mondo!

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Franca Valeri: "I miei uomini mi tradivano e lo sapevo, ma non importava purché..."

Oroscopo dal 24 al 30 agosto - Come sopravvivere alle stelle

9 Idee Non Convenzionali per Trascorrere il San Valentino

Se cene romantiche, cioccolatini e massaggi di coppia vi hanno stancato, amiche, siete nel posto giusto: abbiamo elaborato 9 idee originalissime per trascorrere la giornata di San Valentino come non avevamo mai fatto prima!
Fonte: Web
Fonte: Web

Il giorno di San Valentino, soprattutto se stiamo insieme da parecchio tempo, rischia di diventare un po’ come i compleanni: nel giro di due, tre anni al massimo, a meno di una fantasia scoppiettante, diventa ripetitivo. Certo, questo non toglie l’emozione di festeggiare la giornata degli innamorati con la persona che amiamo, ma se ormai cene romantiche, cioccolatini e rose ci hanno stancato non dobbiamo preoccuparci.

Ci siamo scervellate e abbiamo selezionate 9 idee inusuali e non convenzionali per festeggiare il giorno di San Valentino. In fondo cosa sarebbero il romanticismo e l’amore senza un po’ di sana avventura?

1. Festeggiamo in una giornata diversa

san valentino giornata diversa
Fonte: Web

In Brasile il giorno degli innamorato cade il 12 giugno. Perché ve lo stiamo dicendo? Perché un’idea originale per San Valentino potrebbe essere festeggiarlo… in un giorno diverso dal 14 febbraio! Con tutti i vantaggi del caso: facilità a trovare un posto libero nel nostro ristorante prediletto, magari proprio quello del nostro primo appuntamento e città non affollata di coppiette. Potremmo celebrare il nostro San Valentino il 15 febbraio, in barba alla giornata dei single, e rilassarci a casa oppure star fuori dal pomeriggio alla notte con un classico massaggio di coppia, regalini, coccole e cena romantica.

2. Una giornata… “spenta”

San Valentino senza tecnologia
Fonte: Web

Siamo bombardati ogni giorno dalla tecnologia e a volte ci accorgiamo noi stesse di eccedere in messaggini, telefonate, chat e così via. Almeno per il giorno di San Valentino, quindi, spegniamo pc, tablet e smartphone e facciamo in modo di dedicarci esclusivamente l’uno all’altro senza intrusioni di alcun tipo. La regola può valere anche per i regali: niente aggeggi tecnologici! Ci renderemo conto che non è così impossibile restare scollegati da social network per una giornata o per una serata e magari inizieremo a farlo più spesso, a tutto vantaggio del nostro rapporto!

3. San Valentino… orizzontale!

Fonte: Web
Fonte: Web

Chi l’ha detto che il giorno di San Valentino sia necessario fare qualcosa? No, non stiamo dicendo di non festeggiare: c’è chi preferisce così, ma questo sta alle scelte di ogni singola coppia. Per coloro che però non volessero rinunciare ai festeggiamenti c’è la possibilità di prendersi la giornata libera (certo, non per tutti è facile, ma è solo un suggerimento) e trascorrerla a letto, tra coccole fisiche e metaforiche. Colazione-brunch tra i cuscini, riposo, film, massaggi reciproci, una bella coperta termica e la cena a domicilio del nostro ristorante preferito. Non vi sentite già più riposate (e innamorate)?

4. Come se fosse la prima volta!

san valentino come la prima volta
Fonte: Web

Se stiamo insieme da parecchi anni, potremmo decidere di festeggiare la giornata di San Valentino esattamente nello stesso modo in cui avevamo trascorso la nostra prima giornata degli innamorati. Via ai ricordi, dunque, cercando di ripetere per filo e per segno quello che avevamo fatto anni fa, quando la scintilla era scoccata solo da pochi mesi o addirittura da qualche settimana. Già che ci siamo, proviamo anche a ritrovare il nervosismo, le farfalle nello stomaco e tutte le aspettative di quel giorno: certo, ora il rapporto è maturato, ma ogni tanto non vi mancano quelle sensazioni da prima adolescenza?

5. Portiamo l’amore alle stelle!

Fonte: Web
Fonte: Web

Per le coppie che a San Valentino non vogliono rinunciare a un appuntamento romantico e sognante suggeriamo di ammirare le stelle. Purtroppo il periodo invernale sconsiglia di stendersi in un campo o su una spiaggia a fissare il cielo, ma possiamo sempre prenotare una visita al planetario più vicino alla nostra città. Alcuni peraltro organizzano eventi speciali proprio per la giornata degli innamorati: cerchiamo informazioni sul sito internet o con una telefonata e potremo trascorrere un San Valentino indimenticabile circondati dalla bellezza del nostro amore e da quella dell’universo!

6. Vietata la lingerie sexy!

Fonte: Web
Fonte: Web

San Valentino in genere è il trionfo della lingerie particolare e sexy, con i brand che fanno a gara per mettere in vetrina entro la fine di gennaio completini bomba tutti pizzi e merletti o tenerezze a cuoricini e Cupido. Per una volta, visto che l’amore è un sentimento da tutti i giorni (ma ciò non toglie che sia bello dedicare una giornata alla sua celebrazione), mettiamo al bando l’intimo sexy, che sia di pizzo nero o di qualsiasi altra foggia, e scegliamo un completo intimo (carino) che sia proprio come il nostro amore: da tutti i giorni!

7. L’amore… come una volta!

san valentino in baita
Fonte: Web

Se siamo amanti delle idee originali ma semplici, perché non trascorrere San Valentino rivivendo in toto l’atmosfera montana di qualche decennio fa? Ci sono baite e alberghi un po’ in ogni dove, immersi nella natura, che consentono di provare l’emozione della vita agreste del passato, ossia senza energia elettrica, senza radio né tv, senza Pc e ovviamente senza smartphone, anche perché spesso i cellulari in quelle zone non ricevono. Vista così magari può sembrare un’idea molto avventurosa, ma una volta tornate saremo rilassatissime e felici: provare per credere!

8. Come se fossimo nel nostro film preferito!

Fonte: Web
Fonte: Web

In questo caso non ci sarà un grande effetto sorpresa perché dovremo accordarci, ma ciò non toglie che questo modo di festeggiare potrebbe essere molto, molto divertente. Vestiamoci come i personaggi di uno dei nostri film preferiti – come Baby e Johnny in Dirty Dancing, per esempio, o come James Bond e una sua Bond girl – e diamoci appuntamento in un locale. Fingiamo inizialmente di essere due sconosciuti e ripercorriamo le tappe del film per conoscerci e per arrivare a coronare il nostro amore. Un po’ naive, magari, come idea, ma per le coppie che amano la teatralità non c’è paragone!

9. Mescita di culture!

san valentino nelle altre culture
Fonte: Web

Ok, sappiamo bene come funzioni San Valentino dalle nostre parti, con i ristoranti zeppi di coppie e i fioristi che si sfregano le mani. Ma ci siamo mai chieste come venga festeggiata la giornata degli innamorati in altri Paesi? Possiamo dirvi che in Giappone sono le donne, per tradizione, a regalare cioccolatini agli uomini, mentre in alcune parti della Gran Bretagna offrono loro panini fatti in casa e cotti al forno con semi di cumino e uvetta. Quindi? L’idea è di informarci insieme al nostro partner sulle tradizioni del giorno di San Valentino in giro per il mondo, scegliere quelle che più ci piacciono e “mixarle” per ottenere la nostra personalissima e perfetta giornata degli innamorati. Che ne dite?