diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Gatto Nala e la Sua Vita Segreta: Ecco Cosa Fa di Nascosto dai Padroni…

"Ho detto sì alle richieste dei miei figli per una settimana ed ecco cosa è successo"

Vacanze con i bambini: tutti i consigli per un viaggio perfetto

I nomi più diffusi in Italia nel 2017: scopri se il tuo (o quello dei tuoi figli) è tra questi!

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

Gli Harry Potter Studios cercano personale: sfoderate le vostre bacchette

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Ryanair: tutti i voli cancellati e cosa fare se c'è anche il tuo

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

William Pezzulo, sfigurato con l'acido dalla ex: "La violenza non ha sesso"

Caterina Balivo: "Perché ho chiamato mia figlia Cora"

Il Gatto Nala e la Sua Vita Segreta: Ecco Cosa Fa di Nascosto dai Padroni...

Siamo sicure di sapere cosa facciano i nostri amici a quattro zampe in nostra assenza? Se la risposta è sì, leggendo la storia di questa gattona di nome Nala potremmo cambiare idea: ecco cosa fa Nala all'insaputa dei suoi padroni...
vita segreta gatto nala
Fonte: boredpanda.com

Tutti noi abbiamo dei lati oscuri, degli angoli di vita segreta, parti personali che non condivideremmo mai con nessuno. Ma se pensassimo che tale attitudine è appannaggio esclusivo del genere umano ci sbaglieremmo. Almeno stando a quanto racconta un uomo californiano a proposito del gatto della sua fidanzata, proprietaria di una miciona rossa di nome Nala che un giorno si è presentata a casa con un messaggio attaccato al suo collarino.

vita segreta gatto nala
Fonte: boredpanda.com

 Non so a chi appartenga questo gatto, ma viene da noi ogni settimana. Si mette a miagolare davanti alla nostra porta sul retro finché noi non la lasciamo entrare, si struscia sulle nostre gambe, si aggira per la casa come se fosse sua, attende dinanzi al frigo sino a che mio marito o io le diamo da mangiare. Non le piace molto il nostro cibo per gatti! Non vediamo l’ora di ricevere altre sue visite. Abbiamo perso il nostro gatti di 21 anni proprio quest’anno.

Dopo che il post è diventato virale, riferisce Bored Panda, altri utenti hanno postato le loro storie. Per esempio questa:

Mi sono trasferita a casa di mio marito sette anni fa, quando ci siamo sposati. Circa un anno dopo, la nostra vicina ci ha fatto visita per avvisarci che avrebbe messo in vendita casa sua. In realtà voleva dirci che aveva permesso al mio gatto Jamocha di entrare in casa quotidianamente per farle compagnia, ma non era sicura che i nuovi vicini avrebbero apprezzato tale comportamento del micio. Nel giro di tre mesi sono arrivati i nuovi vicini che erano stati avvisati in merito a Jamocha. Apparentemente, l’allerta aveva ottenuto l’effetto opposto: avevano iniziato a lasciarlo entrare e a dargli da mangiare. Lui sedeva sul divano con loro a guardare la Tv. Loro postavano su Facebook foto del mio gatto che faceva le coccole con i loro bambini. In realtà Jamocha è il gatto più asociale che io abbia mai conosciuto. Era un gatto randagio ed era assolutamente impossibile tenerlo in casa. Le uniche occasioni in cui lui accettava tenerezze da noi erano il momento della pappa o durante la notte. E poi me lo trovo con un bimbo di due anni abbracciato e sbaciucchiato. Lo scorso anno i vicini se ne sono andati. Ancora, siamo andati dai nuovi inquilini per avvisarli del comportamento di Jamocha. Loro hanno aperto la porta e chi ne è uscito? Ma ovvio: il mio gatto Jamocha. Lo amavano già, come del resto i loro due bambini. .

Ci sono molte altre storie come questa che girano sul web. Fanno sorridere, ma comprendiamo che possano anche infastidire i legittimi padroni dei pelosetti: “Ma come? – potrebbero pensare – Noi li curiamo e li nutriamo e loro non si lasciano nemmeno accarezzare per poi andare a fare i teneroni nelle case altrui?”. Già: è la dimostrazione che anche gli animali hanno una vita segreta. Siamo sicure di sapere cosa facciano i nostri amici a quattro zampe quando noi non ci siamo o quando, specialmente se si tratta di gatti, escono per i loro giretti? E a voi, amiche, è mai capitato qualcosa di simile?