diredonna network
logo
Stai leggendo: Ricky Martin: “Avrei dovuto fare coming out molto prima”

Il video appello: "Signor Presidente, ero DJ Fabo, ora voglio poter morire"

Oltre Grey's Anatomy: una nuova serie tv per Ellen Pompeo

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Inchiesta choc: "Ecco chi sono gli oltre 200 religiosi pedofili in Italia" che continuano a fare i preti

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Lui la dà alla fiamme. Lei lo difende dalla D'Urso. Momento di TV shock

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Gli insulti stupidi ad AstroSamantha per il nome della figlia (e forse è pure una bufala)

Oroscopo dal 12 al 18 gennaio 2017 - Come sopravvivere alle stelle

Ricky Martin: "Avrei dovuto fare coming out molto prima"

Ricky Martin dichiara quanto si senta libero dopo il suo coming out.... anche se per noi donne rimane comunque un sogno "proibito"!

 

La dice lunga questa dichiarazione di Ricky Martin: forse la sua storia è simile a quella di tanti altri che come lui, per molto tempo si nascondono, si negano, si reprimono e finiscono per privarsi di quella libertà che tanti di noi danno per scontata ma alla fine non lo è così tanto: amare chi si vuole alla luce del sole.

Mostrarsi per quel che si è e non averne paura.

Ora Ricky Martin, sposato con Carlo Gonzales dallo scorso anno, pare veramente felice e appagato: intervistato a New York dove è impegnato nel musical “Evita”, il cantante che ormai si dedica anima e corpo al teatro e ai suoi figli, racconta del suo impegno come testimonial per Viva Glam, una linea di cosmetici MAC di cui il 100% dei proventi va al fondo MAC AIDS. E racconta anche quanto sia importante sensibilizzare le persone su malattie pericolose come questa, sfatando pregiudizi e false credenze al riguardo, come quella che sostiene che l’AIDS sia una malattia contratta solamente dalle persone omosessuali.

Anche uomini e donne etero e soprattuto bambini, sono costretti a fare i conti con questa malattia. E sente di doverlo fare lui, in prima persona, come personaggio pubblico sente la responsabilità di dover e poter fare qualcosa in più. E parlando al pubblico, ai fan, spera di poter smuovere qualcosa e di poter anche trasmettere il suo messaggio.

Niente male per il sexy Ricky, che oltre agli impegni lavorativi è anche un ottimo padre: i suoi figli Matteo e Valentino sono la sua vita. Ora che si è rivelato al mondo per quello che veramente è, Ricky dichiara di sentirsi benissimo e di essersi pentito del tempo perso a tegiversare. Si è sentito più libero, di essere se stesso e di amare chi vuole. Non dimenticando tutte le persone che non riescono o sono costrette a tacere chi sono veramente, come ci ricordano alcuni fatti di cronaca nera accaduti recentemente qui in Italia. Si spera che l’esempio di Ricky possa essere illuminante.

Anche se diciamocelo…. noi donne lo avremmo preferito etero!