diredonna network
logo
Stai leggendo: Manuale della stronza #5 La Donna Isterica-Ansiosa.

Victoire Dauxerre: "Una top model muore lentamente. Ero una morta che camminava"

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

Gli Harry Potter Studios cercano personale: sfoderate le vostre bacchette

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Ryanair: tutti i voli cancellati e cosa fare se c'è anche il tuo

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

William Pezzulo, sfigurato con l'acido dalla ex: "La violenza non ha sesso"

Caterina Balivo: "Perché ho chiamato mia figlia Cora"

"Sono diventata mora, ho tolto tacchi e lenti: così ho fatto carriera"

Ecco One Step 2: la mitica Polaroid è davvero tornata

Manuale della stronza #5 La Donna Isterica-Ansiosa.

Quinto episodio del manuale di sopravvivenza alle donne stronze.Da vedere anche come consigli per chi, ogni tanto, vuole diventarlo. Senza aspettare il karma.

Il precedente articolo, La Donna Milanese ha riscosso parecchi turbamenti in voi lettori e lettrici, da un articolo che doveva essere ironico e piacevole, ne sono venuti fuori commenti pieni di isteriche incomprensioni, e saccenti giudizi che non centravano molto con i miei intercalare e le mie frecciatine alla donna di città che ho ribattezzato come Donna Milanese! Ma a volte, la verità fa male.
E come ogni volta, i vostri commenti mi ispirano (sia che siano positivi che negativi) per creare gli articoli successivi. Io vi amo, perché mi salvate da quei momenti bui in cui l’ispirazione viene annullata! E quale ispirazione migliore prendere dagli ultimi commenti ricevuti, per parlarvi della Donna Isterica-Ansiosa?

LA DONNA ISTERICA-ANSIOSA:
Io non lo so,  se per natura genetica, o per causa degli ormoni altalenanti che scorrazzano nel nostro corpo, ma tutte noi, bene o male, siamo delle pazze isteriche. Chi più frequentemente, e chi solo una volta al mese, è a modo suo isterica (ovviamente se quella volta al mese dura tutto il mese si fa sempre riferimento alla prima opzione).
Ecco, la Donna Isterica-Ansiosa è costantemente nervosa per tutto l’anno.

Questo tipo di donna è stronza in primo luogo nei suoi confronti, in quanto si limita a vivere una vita infernale, fatta di incazzature (permettetemi il francesismo) e di vere e proprie ansie anche per le piccole cose, e finirà per rovinarsi il fegato da sola e a passare un’esistenza davvero triste.

La Donna Isterica-Ansiosa la si può trovare ovunque, sul posto di lavoro, come compagna di banco a scuola, in famiglia, al super mercato, nel bar sotto casa e così via! Con i suoi isterismi è capace di far vivere a chi ha a che fare con lei, momenti di vero e proprio panico misto a disagio.
Non esistono per lei, parametri di ansietà. Che in tavola non ci siano i tovaglioli, o che la casa sta per essere demolita da un meteorite nel giro di tre minuti, lei entra immediatamente in modalità panico.
Il batticuore è assicurato, comincia a diventare tutta rossa in volta e sulla tempia le comincia a pulsare la vena che per la pressione le crea un rigonfiamento ondulato sotto la pelle sottile, la fronte le si corruccia, gli occhi si riempono di sangue, diventano cattivi e lucidi di isteria -tutto questo nell’arco di tre nano secondi- la sua bocca si spalanca e grida: “DOVE SONO I TOVAGLIOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!?!??!?!?! QUESTA TAVOLA E’ UNO SCHIFO! QUANTE VOLTE TI HO DETTO DI METTERE I TOVAGLIOLI!?!?!”. Ahn, si perché la Donna Isterica-Ansiosa non ha mai colpe, è sempre colpa degli altri, ricordatevelo.

La Donna Isterica-Ansiosa non sorride spesso, perché è troppo impegnata a pensare a quanto il vetro posteriore della sua auto sia maledettamente sporco, o a quanto i suoi dipendenti siano così insopportabilmente incapaci di fare tutto come vuole lei, o di come i suoi studenti siano terribilmente ignoranti e casinisti, o di come quella blogger di Roba da Donne stereotipi così tanto il genere femminile! 😀
E nel non sorridere  la Donna Isterica-Ansiosa, crea intorno a se un clima emotivo davvero sul filo della tensione, l’elettricità scottante è palpabile nell’aria. Non si sa bene perché lei sia sempre isterica e ansiosa, l’unica cosa certa è che da un momento all’altro potrebbe sputarti fuoco addosso anche solo se le poni una domanda o una costatazione del tutto innocua.

Cosa molto importante da non sottovalutare, è che  la Donna Isterica-Ansiosa quando si arrabbia -molto spesso- non si pone verso gli altri con fare educato, umano e soprattutto non usa un tono di voce sopportabile dai timpani rosei e sani di chi le sta di fronte, no, lei ti urla in faccia come una forsennata, forse pensa che la gente intorno a lei sia sorda, devo ancora capirlo!

I miei consigli: se siete una Donna Isterica-Ansiosa, ho una sola cosa da dirvi: STAI.MOLTO.CALMA.AMICA.STAI.CALMA. Se avete a che fare con queste donne, ho una sola cosa da dirvi: STAI MOLTO CALMA AMICA. E NON TE LA PRENDERE. Non ne vale davvero la pena, fareste il loro stesso gioco. Se loro vi urlano addosso voi pensate: “Ma a me ne frega qualcosa dei tuoi deliri urlanti? NO!”. Annuite e dite: “…si, si è proprio così.”, e poi continuate a vivervi la vostra fantastica serena vita.

Il mio giudizio: ragazze, non auto rovinatevi il Karma in questo modo, auto infliggendovi negatività e trasmettendola agli altri, si può essere stronze con classe, senza farsi il fegato a brandelli, e senza rovinare la giornata alla povera gente che ha a che fare con voi, e soprattutto non auto rovinatevela, solamente perché il mondo non vi va bene così per com’è!

Come riconoscerle: se c’è la vena sulla tempia, è lei.

Spero che lo spirito con cui abbiate letto questo articolo sia stato con quella giusta ironia e leggerezza dei temi che tratto e come li tratto!!
Alla prossima stronza allora!