diredonna network
logo
Stai leggendo: Cellulari: Hai una Ricaricabile? Ecco la Nuova Stangata da Agosto

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Quella rabbia al volante che uccide sempre più spesso

Gianna Nannini sposa la compagna e se ne va: "L'Italia non mi tutela come mamma"

Cellulari: Hai una Ricaricabile? Ecco la Nuova Stangata da Agosto

L' annuncio arriva da Repubblica: il canone di Tim, Wind e Vodafone si dovrà pagare ogni 28 giorni e non una volta al mese. Questo corrisponde ad un aumento nascosto dell’8%
Fonte Web
Fonte: Web

Ragazze anche voi, come me, siete cellulare dipendenti? Anche voi non riuscite o non potete rinunciare al telefonino neanche in vacanza o nei mesi estivi? Ebbene prestate attenzione a quanto stiamo per dirvi.

A partire dal mese di agosto, infatti, le tariffe dei cellulari aumenteranno dell’8%. Le offerte delle ricaricabili di Wind, Tim e Vodafone, infatti, saranno conteggiate ogni 4 settimane e non più ogni 30 giorni.

Apparentemente passare da 28 a 30 giorni sembrerebbe una cosa da niente, ma se ci pensate bene questa variazione “innocente” equivale ad una ricarica in più all’anno. “Una tredicesima al contrario”, volendo utilizzare le parole di Marco Pierani, responsabile rapporti istituzionali di Altroconsumo che afferma anche:

Queste operazioni avvengono sempre d’estate periodo in cui, forse, le persone sono meno propense a badare a queste cose perché distratte dalla voglia di evasione delle vacanze.

Ma come si stanno comportando i vari operatori a riguardo? In modo discutibile, se pensate che le (spiacevoli) novità saranno addirittura retroattive. Gli adeguamenti, infatti, scatteranno anche sulle tariffe vecchie e non solo su quelle che verranno sottoscritte a partire dal 2 agosto. Chi di voi possiede una ricaricabile Tim riceverà a breve un SMS in cui vedrà illustrata questa variazione.

Per cercare di compensare a questa rimodulazione, in ogni caso, Tim ha deciso di regalare ai propri utenti tre mesi di telefonate gratis la domenica, mentre Wind e Vodafone sono passate dalla formula mensile a quella quadri-settimanale in assoluta parità di costo. Ovvero, di fatto, applicando un aumento “celato” dell’8%.

Wind e Tim, comunque, hanno sottolineato pubblicamente che la variazione è un’opera di “semplificazione e di maggiore trasparenza per gli utenti nella gestione dei rinnovi”. Ma tenete presente, ragazze, che in tutti i casi di “rimodulazione” (ovvero di cambio sulle tariffe già attivate dagli utenti) avrete diritto ad un’eventuale disdetta gratuita.

E forse fareste proprio bene a confrontare varie alternative. Alcune nuove tariffe Tim, ad esempio, offrono qualcosa in più rispetto a quelle che erano su base mensile. Tim Special Start, ad esempio, dal 02 agosto includerà 1000 minuti e 2 GB di internet, al contrario della tariffa precedente che era pari a 600 minuti e 1 solo GB (anche se, ad essere oneste, prima erano inclusi anche degli SMS gratuiti). Inoltre, i minuti verranno considerati “senza scadenza”: quelli che non verranno consumati nei 28 giorni conteggiati potranno essere recuperati anche nei mesi successivi.

Wind e Vodafone, invece, sono passate dalla formula mensile a quella quadri-settimanale a parità di costo. Ovvero: lo svantaggio causato ai propri utenti non verrà compensato. Se con Vodafone, ad esempio, avere 500 minuti e 1 GB fino ad oggi costava 15 euro al mese, dal 02 agosto con la stessa cifra (su base quadri-settimanale) si avranno 400 minuti, 100 sms e 1 GB. E lo stesso dicasi con Wind: la formula All Inclusive, ad esempio, passerà dal costo mensile a quello quadri- settimanale lasciando tutto il resto assolutamente invariato (nello specifico: 12 euro, 500 minuti, 500 sms, 1 GB).

Unica nota di merito, quindi, va a 3 Italia che è il solo operatore a non aver aderito a questa rimodulazione estiva dei piani tariffari.

Nervi saldi e piani tariffari alla mano ragazze: quest’estate si preannuncia bollente.