diredonna network
logo
Stai leggendo: Vita da Single e Uova al Bacon: i Segreti della Donna Più Anziana del Mondo

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Come in "Ritorno al futuro": le scarpe che si allacciano da sole

Vita da Single e Uova al Bacon: i Segreti della Donna Più Anziana del Mondo

Per arrivare a 116 servono 10 ore di riposo ogni giorno, una colazione a base di uova e una vita da single. Parola della donna.
Foto: Web

Il 6 luglio sarà una data memorabile per Susannah Mushatt Jones, la donna più anziana del pianeta. Tra pochi giorni, infatti, Susannah spegnerà ben 116 candeline. Nata in Alabama nel 1899 a circa un’ora a sud ovest da Montgomery, terza di 11 figli, la donna si trasferì a New York a metà degli anni ’20 per fare l’insegnante e si sposò di lì a poco con Henry Jones. Un amore, però, non destinato a durare: dopo soli cinque anni i due chiesero il divorzio e da allora Susannah non si è più risposata, nè ha avuto figli. Ma qual è il segreto, l’elisir di lunga vita per raggiungere un traguardo così memorabile?

La stessa Susannah lo condensa in soli tre elementi: colazione quotidiana a base di uova e bacon, 10 ore di riposo ogni notte e una vita da single. Ma è davvero tutto qui?
Ripercorrendo la sua vita, si apprende che i genitori della donna lavoravano come mezzadri e che Susannah, dopo il diploma di scuola superiore conseguito nel 1922, era stata accettata al programma di insegnamento del Tuskegee Institute. Tuttavia, la famiglia non poteva permettersi di pagare la costosa retta dell’istituto e così la donna decise di prendere un treno per New York City e di trasferirsi in città.

Dopo il divorzio dall’ex marito, la Mushatt Jones è sempre rimasta attiva nel volontariato, ha lasciato l’insegnamento e ha trascorso il resto della vita lavorando come domestica per delle famiglie americane particolarmente facoltose. Il pensionamento è arrivato nel ’65 e da allora Susannah è andata a vivere con una delle sue 100 nipoti. Lavilla si è sempre presa cura della zia che oggi non vede in modo nitido, parla poco e si muove in sedia a rotelle, ma che complessivamente sta bene ed è abbastanza autonoma. E proprio la nipote ha recentemente raccontato al Time:

 Mia zia è una donna incredibile, molto forte. Non ricorre a farmaci particolari e deve solo misurare la pressione quotidianamente e assumere alcuni integratori multivitaminici.

Per il resto Susannah, o Miss Susie come è più conosciuta tra i famigliari e gli amici, segue uno stile di vita naturale: non fuma, non consuma alcolici, riposa oltre dieci ore al giorno e, come lei stessa ha commentato, “evita di risposarsi”. Non ama gli eccessi, i trucchi o prodotti di bellezza, ma adora indossare abiti di buona qualità e lingerie di pizzo. Scherzando a riguardo, la donna ha commentato pubblicamente:

Non si è mai troppo anziani per indossare cose belle e di pizzo.

Ma non è solo la biancheria intima ad appassionare questa centenaria donna americana: la sua stanza è decorata con biglietti di auguri e cartoline ricevute nel corso degli anni da politici importanti quali, ad esempio, il Presidente Barack Obama, l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg e con disegni e messaggi d’affetto dei bambini delle scuole locali.
Sono solo due, comunque, le donne rimaste in vita tra quelle nate nel secolo scorso. Una è Susannah e l’altra è italiana, si chiama Emma Morano, ha 115 anni ed è originaria di Verbania. Sapete una curiosità? Gli ingredienti della lunga di Emma coincidono proprio con quelli di Susannah: tre uova al giorno e una vita da single.

Adesso sappiamo come regolarci!