diredonna network
logo
Stai leggendo: Beverly Hills 90210: Arriva il Film Non Autorizzato che Svela i Retroscena

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Beverly Hills 90210: Arriva il Film Non Autorizzato che Svela i Retroscena

Buone notizie per gli appassionati del telefilm Beverly Hills 90210. Il canale televisivo Lifetime realizzerà un lungometraggio non autorizzato per indagare il dietro le quinte della celebre serie tv.
Beverly Hills 90210: arriva il film non autorizzato che svela i retroscena

Alzi la mano chi di voi negli anni ’90 guardava il telefilm Beverly Hills 90210. Eccomi, lo confesso. Brandon, Brenda, Kelly, Dylan, Donna, Steve e tutti gli altri i ragazzi che si riunivano al Peach Pit mi hanno fatta emozionare per oltre dieci anni coi loro amori intricati ed impossibili, le splendide auto di lusso, le ville sul mare e i party assolutamente esclusivi. Vi lascio immaginare, quindi, il mio entusiasmo quando ho appreso la notizia che l’emittente televisiva Lifetime intende realizzare una pellicola non autorizzata per svelare i dietro le quinte sulle vite degli attori: reali litigi, rivalità e relazioni.

Per chi non lo sapesse, Beverly Hills 90210 era una serie televisiva americana creata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star che venne trasmessa dal 1990 al 2000 . Il numero 90210 presente nel titolo richiama il codice di avviamento postale dell’omonimo quartiere residenziale di Los Angeles. La prima puntata è stata stata trasmessa negli Stati Uniti il 4 ottobre 1990 e per ben 10 serie sono state raccontate le vicende della famiglia Walsh, trasferita a Beverly Hills dal Minnesota, le vite dei gemelli Brandon e Brenda e quelle degli altri protagonisti. Storie di amori, tradimenti, alcool, droga e omosessualità che hanno appassionato milioni di fan.

A breve, quindi, Beverly Hills 90210 non sarà solo un telefilm, bensì un lungometraggio dal titolo The Unauthorized Beverly Hills 90210 Story. Secondo quanto trapelato, la regia sarà affidata a Vanessa Parise e la sceneggiatura a Jeff Roda. L’obiettivo di questa produzione è quello di rivelare principalmente i segreti del set delle prime quattro stagioni, il perchè degli ascolti altalenanti e le difficoltà legate a rapporti non sempre distesi tra gli attori. Finalmente, ad esempio, i numerosi fan di Shannen Doherty (Brenda Walsh nel telefilm) potranno comprendere i reali motivi che l’hanno allontanata improvvisamente dal set.

Le storie che verranno raccontate manterranno fede alla realtà, ma non verranno raccontate dai protagonisti in prima persona. Per raccontare aneddoti piccanti e vizi segreti verranno ingaggiati altri attori protagonisti. Alcune indiscrezioni stanno già trapelando, anche perchè Jason Priestley (Brandon Walsh nel telefilm) ha recentemente commentato nel suo libro A Memoir:

Shannon Doherty aveva un carattere difficile. Ricordo bene quando disse ad un addetto stampa: “Voi mandate una semplice macchina a prendermi e non una limousine?

E ancora, riferendosi a Tori Spelling, figlia del produttore della serie che nel telefilm impersona Donna Martin:

Una sera stavo guardando il telegiornale locale e in un servizio ho visto la partecipazione di matrimonio che avevo spedito a Tori: l’aveva venduta per 5 dollari insieme al suo autografo.

Ma i produttori promettono aneddoti e curiosità su tutti i personaggi del cast. Ad esempio, riferendosi a Luke Perry (Dylan McKay nel telefilm) il regista di Beverly Hills 90210 ha pubblicamente dichiarato che Perry non aveva esperienza come attore e non sapeva recitare. Pertanto, prima di riuscire a convincere la Fox delle sue reali capacità dovette pagargli lo stipendio di tasca propria per un anno intero. E non mancheranno di certo indiscrezioni anche su Ian Ziering (Steve Sanders nel telefilm), Jennie Garth (Kelly Marlene Taylor), Brian Austin Green (David Silver) e tutti gli altri.

Per tutti i fan ormai il conto alla rovescia è partito.