diredonna network
logo
Stai leggendo: Ascelle Non Depilate: Una Protesta Sociale Che Diventa Tendenza

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

Ascelle Non Depilate: Una Protesta Sociale Che Diventa Tendenza

Una campagna di una donna cinese contro la depilazione delle ascelle diventa subito una moda e i social vengono invasi da fotografie di donne con ascelle pelose. Ma accettare il proprio corpo vuol dire non rasarsi le ascelle?
Fonte: web
Fonte: web

Xiao Meili è un’attivista per i diritti delle donne in Cina che ha recentemente lanciato la Armpit Hait Competition, una sfida rivolta a tutte le donne affinché non si depilino le ascelle.

Dietro a questa sfida c’è una campagna che sostiene che depilarsi le ascelle non sia altro che una convenzione sociale e in quanto tale va contrastata: quindi via libera alle ascelle pelose, che in questi giorni stanno colonizzando i social.

Fonte: web
Fonte: web

Xiao Meili ha affermato:

Le ragazze sono spesso preoccupate per i peli delle ascelle, come fosse un segno di sporcizia o di scarsa civiltà. Dobbiamo avere la libertà di scegliere mentre accettiamo ciò che cresce naturalmente sui nostri corpi. Le persone non dovrebbero considerare i peli delle ascelle come disgustosi, antigienici, incivili, o non abbastanza femminili.

Un discorso che è stato già fatto, per esempio per i peli delle gambe, e che di tanto in tanto ritorna di moda (e viene da chiedersi se per mostrare che ci sono delle convenzioni sociali sia necessario non depilarsi).

Fonte: web
Fonte: web

Questa sfida delle ascelle pelose ha conquistato anche alcune celebrità, come Miley Cyrus che si spinge oltre e tinge i propri peli di rosso o le attrici di Girls Lena Dunham e Jemima Kirke, e quando qualcosa conquista alcune celebrità il rischio che diventi una moda è dietro l’angolo: pare infatti che le ascelle non depilate siano già diventate una tendenza per il 2015.

Fonte: web
Fonte: web

Dobbiamo quindi prepararci a un’estate dove i rasoi giacciono inutilizzati e la ceretta si prende una vacanza?  Siamo moralmente pronte a vedere ascelle pelose mostrate ai quattro venti o ci piace ancora la retrograda convenzione sociale che le vuole depilate (e quindi secondo una certa linea di pensiero siamo delle anti-femministe)?

Tuttavia vedo un lato positivo: quando non avrò tempo di depilarmi dirò che sto portando avanti una battaglia sociale.