diredonna network
logo
Stai leggendo: Ascelle Non Depilate: Una Protesta Sociale Che Diventa Tendenza

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Ascelle Non Depilate: Una Protesta Sociale Che Diventa Tendenza

Una campagna di una donna cinese contro la depilazione delle ascelle diventa subito una moda e i social vengono invasi da fotografie di donne con ascelle pelose. Ma accettare il proprio corpo vuol dire non rasarsi le ascelle?
Fonte: web

Xiao Meili è un’attivista per i diritti delle donne in Cina che ha recentemente lanciato la Armpit Hait Competition, una sfida rivolta a tutte le donne affinché non si depilino le ascelle.

Dietro a questa sfida c’è una campagna che sostiene che depilarsi le ascelle non sia altro che una convenzione sociale e in quanto tale va contrastata: quindi via libera alle ascelle pelose, che in questi giorni stanno colonizzando i social.

Fonte: web

Xiao Meili ha affermato:

Le ragazze sono spesso preoccupate per i peli delle ascelle, come fosse un segno di sporcizia o di scarsa civiltà. Dobbiamo avere la libertà di scegliere mentre accettiamo ciò che cresce naturalmente sui nostri corpi. Le persone non dovrebbero considerare i peli delle ascelle come disgustosi, antigienici, incivili, o non abbastanza femminili.

Un discorso che è stato già fatto, per esempio per i peli delle gambe, e che di tanto in tanto ritorna di moda (e viene da chiedersi se per mostrare che ci sono delle convenzioni sociali sia necessario non depilarsi).

Fonte: web

Questa sfida delle ascelle pelose ha conquistato anche alcune celebrità, come Miley Cyrus che si spinge oltre e tinge i propri peli di rosso o le attrici di Girls Lena Dunham e Jemima Kirke, e quando qualcosa conquista alcune celebrità il rischio che diventi una moda è dietro l’angolo: pare infatti che le ascelle non depilate siano già diventate una tendenza per il 2015.

Fonte: web

Dobbiamo quindi prepararci a un’estate dove i rasoi giacciono inutilizzati e la ceretta si prende una vacanza?  Siamo moralmente pronte a vedere ascelle pelose mostrate ai quattro venti o ci piace ancora la retrograda convenzione sociale che le vuole depilate (e quindi secondo una certa linea di pensiero siamo delle anti-femministe)?

Tuttavia vedo un lato positivo: quando non avrò tempo di depilarmi dirò che sto portando avanti una battaglia sociale.